Il campionato è ormai terminato da tempo e, come ogni estate che si rispetti, è tempo di dedicarsi ad un po’ di sano calciomercato. Negli ultimi giorni, alcune delle dichiarazioni di Ana Lucía Martínez rilasciate alla testata guatemalteca Soy502 hanno lasciato presagire un possibile addio dell’attaccante blucerchiata. Nella prima parte dell’intervista, la giocatrice ha ripercorso le emozioni della stagione con la Samp, evidenziato i punti di forza della società ligure e ringraziando il mister per la grande fiducia ricevuta.

“È stato molto bello. Si è trattato della mia seconda stagione nel calcio italiano e avevo già dimestichezza con la cultura, il calcio, la lingua. È stato più facile per me. Ho avuto molta fiducia dall’allenatore e ho giocato la maggior parte delle partite, tranne quando mi sono infortunata, ma lui è stato costante”, sono state infatti le prime dichiarazioni dell’atleta sudamericana.

Parlando poi del segreto dell’impresa blucerchiata, la Martínez ha sottolineato quanto “la preparazione”, si sia dimostrata “la chiave per avere una migliore prestazione fisica e una buona stabilità emotiva“. Proprio “quel lavoro invisibile che nessuno vede“, infatti, le ha permesso di giocare una stagione decisamente positiva in cui ha segnato gol importanti, aiutando la squadra a raggiungere la salvezza.

Abbiamo chiuso al sesto posto e quello per me è stato un traguardo eccezionaleLa partita contro l’Inter è stata una partita che abbiamo perso, ma è stato bello per me. Nel primo tempo la mia squadra perdeva di tre gol. Nel secondo tempo sono entrata e siamo riusciti a pareggiare. È stato uno di quei match che mi hanno fatto crescere“, ha poi continuato l’attaccante guatemalteca analizzando uno dei momenti più ricchi di pathos e tensione agonistica della stagione.

Dulcis in fundo, la Martínez ha parlato dei suoi progetti futuri, lasciando la porta aperta ad eventuali nuove esperienze nel Vecchio Continente. “La mia intenzione è di continuare in Europa. Il 30 giugno scadrà il mio contratto con la Sampdoria Women e, al momento, sto valutando tutte le possibilità per continuare a giocare. Il mio obbiettivo è quello di continuare nell’élite del calcio e spero di riuscirci. Mi sento molto bene fisicamente e mentalmente e penso di poter continuare a gareggiare a questi livelli!

Le principali indiziate ad un eventuale acquisto dell’attaccante sono il Pomigliano e il Como neo-promosso, forti anche dell’esperienza della Martínez in Serie A e del suo apprezzamento per il nostro campionato e il Bel Paese. Si preannuncia dunque un’estate caldissima sul fronte calciomercato, con la Samp che, in caso di partenza della sudamericana, potrebbe muoversi per cercare una degna sostituta.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Responsabile della rubrica sportiva preso LiguriaToday, ho la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here