La Grifo Perugia esce dalla Coppa Italia ma lo fa a testa alta, grazie ad una prestazione coriacea in casa della Jesina che però è valsa solo l’1-1. Troppo poco il pareggio per poter ribaltare il risultato della partita d’andata, terminata 3-2 a favore delle marchigiane. La Jesina accede quindi al turno successivo, con le ragazze di Belia che invece si tufferanno anima e corpo sulla preparazione del primo match di campionato contro il Pisa.

CRONACA
La Grifo Perugia si schiera in campo con la sola novità costituita da Alessi al posto di Rosmini rispetto al match d’andata. Le biancorosse si mostrano subito briose ed intraprendenti con Ceccarelli che al 5’ minuto si vede respingere un tiro dall’estremo difensore ospite. La risposta delle locali arriva solo al 24esimo con una conclusione velleitaria di Piergallini. Alla mezz’ora c’è però il vantaggio delle Grifoncelle: il capitano Corinna Fiorucci lancia Alessi dalle retrovie che si invola a rete e fa 1-0. La prima frazione si conclude con le ragazze di Belia in costante pressione alla ricerca della rete per il passaggio del turno, anche se non ci sono altre occasioni da segnalare.

La ripresa si apre con lo stesso canovaccio: Grifo in attacco e Jesina a difendere il proprio fortino. Le biancorosse, nel tentativo di siglare la seconda rete, si sbilanciano e al 69esimo prendono l’infilata che di fatto cala il sipario sul match: Fontana sfrutta bene un contropiede e pareggia i conti. Nonostante l’1-1 le Grifoncelle continuano ad attaccare senza mostrare ripercussioni sul morale. Tuteri coglie una clamorosa traversa che a dieci minuti dal 90esimo avrebbe potuto riaprire le contese.

Il match termina però senza altri sussulti e la banda del tecnico Belia lascia al primo turno eliminatorio la Coppa Italia. Ora testa al campionato e alla trasferta di Pisa, distante ancora però due settimane.

INTERVISTE

Valentina Roscini, presidente della Grifo Perugia: “La squadra, aldilà del risultato che ci penalizza, ha fatto una gran partita. Sempre col coltello tra i denti alla ricerca dei  due gol che ci avrebbero permesso il passaggio del turno. Fino al 69esimo era andato tutto bene con le avversarie quasi mai pericolose. Nonostante il pareggio non ci siamo perse d’animo ed ho visto il giusto atteggiamento da mettere in mostra in campionato. Siamo fuori dalla Coppa Italia, ma questo mi interessa relativamente. Le atlete hanno dato delle risposte molto buone: questo è un ottimo viatico per iniziare la stagione.”

JESINA – GRIFO PERUGIA 1-1 (0-1)

JESINA: Cantori, Picchio, Crocioni, Porcarelli, Scarponi, Bellucci (20’ st Battistoni), Fiorella (11’ st Fabbretti), De Sanctis, Piergallini, Fontana (26’ st Becci), Zambonelli (39’ st Silvestrini). A disp.: Ciccioli, Oleucci, Gallina. All.: Iencinella.

GRIFO PERUGIA: Baylon, Alessi (36’ st Pellegrino), Zelli, Fiorucci C., Ferretti, Rosmini (32’ st Petasecca), Tuteri, Brozzetti, Narcisi (26’ st Mazzini), Timo, Ceccarelli (43’ st Bylykbashi). A disp.: Cerasa, Bianconi, Monetini. All.: Belia

MARCATORI: 31’ pt Alessi (GP), 24’ st Fontana (Je)

Credit Photo: http://www.grifocalciofemminile.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here