Aurora Liuzzi  insieme a Roberta Edoci uno degli ultimi due acquisti del Sedriano Calcio, che sulla scia positiva delle partite passate guadagna altri 3 punti. Abbiamo colto l’occasione per fare alcune domande alla nuova arrivata.

Cosa ti ha portato a vestire i colori giallo e blu?

Ho scelto di vestire questi colori sia per ritrovare nuovi stimoli e per rimettermi in gioco, sia per il progetto in cui credo molto. Inoltre mi hanno convinto la determinazione e la voglia che, staff e presidente, stanno mettendo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

È stato semplice inserirsi in una squadra giá avviata?

Loro sono gia un bel gruppo e le ragazze sono state gentili quindi è stato abbastanza semplice, anche se per conoscerci tutte bene ci vuole un po’, siamo sulla strada giusta.

Quali sono i tuoi obiettivi della stagione?

Sicuramente l’obiettivo che abbiamo tutti è vincere il campionato, non dobbiamo sbagliare niente e giocare ogni partita come fosse una finale. Personalmente spero di dare il mio contributo per portare questa società dove merita di stare.

Hai notato differenze tra serie be e eccellenza?

Naturalmente le differenze sono notevoli, a partire dal ritmo di gioco, l’intensità, anche la mentalità.
Le differenze sono tante ma una delle cose in comune è che sono entrambi due campionati difficili con nessuna squadra da sottovalutare.
Io cerco sempre di far tesoro di quello che ho imparato e metterlo al servizio della squadra, qualsiasi categoria sia. 

Credit Photo: Facebook

Giulia Paleari
Mi chiamo Giulia, classe ’93. Dopo il liceo scientifico ho iniziato a mostrare interesse a tutto ciò che riguarda sport, postura e movimento decidendo quindi di intraprendere la carriera come massoterapista e scienziata motoria. Attualmente lavoro presso la palestra ICOS di Milano e collaboro con A.C.D. Sedriano e A.S.D. Redentore calcio femminile.