Credit: Modena

Modena-Fraore, valida per la terza giornata del Campionato di Eccellenza, finisce 2 a 1 per le canarine, che dopo una partita combattuta ed equilibrata la portano a casa a 4′ minuti dallo scadere della partita, su calcio di rigore.

Avvio equilibrato con le due squadre ben messe in campo, al 12′ ci prova il Modena con un tiro di La Torre dopo un’azione corale che costringe Delnevo alla parata in due tempi. Il Modena passa in vantaggio al 23′, azione insistita di Paini sulla sinistra, centro dal fondo per Bergamini che non arriva sul pallone, Bellamico sul fronte opposto mantiene in campo la sfera e centra nuovamente per la conclusione vincente di prima intenzione di Paini. Il Modena ci riprova al 31′ ma il colpo di testa di Gandolfi, su corner di Bellamico si ferma sulla traversa. Al 37′ l’ultima occasione del primo tempo con punizione dal limite di Sarego che scavalca la barriera ma Delnevo la devia in angolo.

Il secondo tempo si apre con la reazione degli ospiti, la squadra parmense ci prova, fino a quando al 65′ l’arbitro non fischia un rigore a favore loro, ma il tiro dal dischetto di Boselli finisce a lato. Mala stessa Boselli, pochi minuti dopo, al 76′ trova il gol del pareggio grazie ad una punizione. Ci prova il Modena, un cross di Monzani Vecchi attraversa tutta l’area piccola, ma Paini e Coppelli non trovano la deviazione vincente. Quando la partita sembra destinata a finire in pareggio, arriva il goal, Boni sdradica dai piedi di un’avversaria il pallone a centrocampo e con un lancio di 30 metri trova Paini, l’attaccante entra in area e viene atterrata dall’uscita del portiere avversario. Galdolfi, dal dishetto, fredda, spiazza il portiere, e finisce 2 a 1 per il Modena.

Tabellino della partita:

MODENA Ierardi, La Torre, Biagioni, Gandolfi, Bellamico, Gabrielli, Levantino (80′ Dotto), Sarego (Monzani Vecchi), Balestri, Bergamini (40′ Boni), Paini.

Allenatore: Massimo Montanini

FRAORE Delnevo, Lecchini (65′ Tolentino), Cinieri (46′ Ounzi), Melone, Armao, Naummi, Zolesi, Bazzani (71′ Colombini), Boselli, Ceci (30′ Gallantini), Ejelli.

Allenatore: Salvatore Reale

Arbitro Mautone della sezione di Modena

Sono una ragazza siciliana, della provincia di Agrigento, di 35 anni. Seguo il calcio dall'età di 7 anni, sono una juventina sfegatata, seguo anche e molto il calcio femminile, la nazionale e la serie A e adesso anche le categorie minori. Sogno che un giorno le nostre ragazze avranno la stessa visibilità dei ragazzi, la meritano e non sono da meno. W lo sport, W il calcio