Credit: Modena

Il campionato di eccellenza femminile dell’Emilia Romagna si apre con una vittoria per il Modena, si inizia con un poker.
Il caldo non permette alla due formazioni di disputare una gara a ritmi altissimi, ma già al 4′ minuto arriva il primo gol, con Paini, velocissima ad inserirsi in un giro palla avversario e dopo aver superato il portiere insacca nella porta sguarnita. Al 21′ arriva il raddoppio, azione personale di Balestri sul fronte sinistro, resiste al ritorno del difensore e dal limite scavalca Moasca in uscita con un pregevole pallonetto. Al 28′ arriva il terzo gol da calcio d’angolo, con Balestri che trova la deviazione vincente, dopo che il portiere reggiano aveva sventato, appunto, in calcio d’angolo un conclusione dal limite di Gabrielli. Il secondo tempo vede in avvio l’Original Celtic che prova a riaprire la partita ma con un possesso palla sterile. Così , all’86’ Paini, la chiude con la sua doppietta personale, si avventa sul pallone su una punizione dal limite e segna dentro l’area piccola.

MODENA: Ierardi, Galdolfi, La Torre, Preti (71′ Mozani Vecchi), Sola (42’Franchini), Gabrielli (Boni), Sarego, Ferraro (71′ Bergamini), Balestri (60′ Levantino). Bellamico, Paino. Allenatore: Massimo Montanini
ORIGINAL CELTIS BHOYS: Mosca, Mori, Rubaltelli, Pagliaro (55’Dervishaj), Venturi, Luciani (80′ Villa), Cavandoli, Prandi (55′ De Lucia), Reggiani (55′ Sacchi), Gnisci, Burani (Colacino) Allenatore: Ivan Zanichelli
RETI 4′- 86′ Paini, 21′- 29′ Balestri
Arbitro: Gerardo Sorrentino sez. di Modena

 

Sono una ragazza siciliana, della provincia di Agrigento, di 35 anni. Seguo il calcio dall'età di 7 anni, sono una juventina sfegatata, seguo anche e molto il calcio femminile, la nazionale e la serie A e adesso anche le categorie minori. Sogno che un giorno le nostre ragazze avranno la stessa visibilità dei ragazzi, la meritano e non sono da meno. W lo sport, W il calcio