I mesi di stop dal campionato sono stati fondamentali per la Virtus Padova che con rinnovato impegno, condiviso in ogni ambito della Società, è ormai pronta ad affrontare le sfide che la aspettano.

Lo staff tecnico sarà composto dal Mister Filippo Obetti, che sostituirà Michele Mafficini diventato direttore sportivo nella panchina delle biancazzurre. Al suo fianco, come Allenatore in seconda, ci sarà Claudio Giandoso.
Il ruolo di preparatore atletico è stato affidato a Francesco De Franceschi.

Classe 1978, Filippo Obetti è già un volto noto: ha giocato da calciatore nei campionati dilettantistici. Da allenatore si è distinto con le giovanili (Camposedargo e juniores del Campigo) per poi passare al mondo del calcio femminile guidando la Primavera del Calcio Padova per tre stagioni. L’anno scorso sotto la sua guida, la prima squadra ha giocato il campionato di Serie C. Queste le sue parole:
Ho scelto la Virtus per l’ambizione della società di puntare al salto di categoria. Sin dal primo incontro ho trovato un ambiente sano e familiare, che mi ha subito messo a mio agio con un clima disteso e sereno. Il mio modo di allenare è impostato sullo sviluppo del possesso palla e sull’aggressività agonistica. Non posso promettere di riuscire a vincere il campionato, ma di certo prometto che la squadra farà vedere un gioco disinvolto e invidiabile”. 

Dal Calcio Padova Femminile, dove già aveva avuto un sodalizio lavorativo con il Mister Obetti, arriva Claudio Giandoso. Classe 1958, il calcio ha sempre rappresentato la sua più grande passione. Il suo esordio da Vice negli esordienti della Curtarolese.
Il suo inserimento nella società e l’adattamento ai ritmi di lavoro sono stati immediati.

Francesco De Franceschi, classe 1990, è stato scelto dalla dirigenza in collaborazione con il Mister Obetti, con il quale condivide un passato da calciatore,  come Preparatore Atletico. Laureato in Scienze Motorie con magistrale in Scienze e Tecniche dell’Attività Motoria Preventiva e Adattata, il suo curriculum prevede anche otto anni di lavoro in palestra che gli hanno permesso di seguire in prima persona atleti di diverse discipline sportive: dalle atlete  della pallavolo femminile Medoacus di Selvazzano, a ciclisti professionisti, piloti di moto da pista e motocross.

Sono nata in provincia di Cagliari il 29/08/1992. Frequento l'università a Cagliari ad indirizzo pedagogico. La mia passione per il calcio è nata quando ho iniziato a seguire questo sport perchè mio fratello è un grande tifoso del Milan e io cercavo un punto d'incontro con lui. Ho iniziato a guardare le partite, e a comprenderne i meccanismi poi è arrivato quello femminile che mi ha conquistata al punto da sentire un po' mie anche le loro imprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here