L’Empoli lascia la Coppa Italia TIMVision dopo aver perso 5-0 contro la Juventus nel ritorno dei quarti di finale.

L’allenatore biancazzurro Alessandro Spugna ha rilasciato alcune dichiarazioni sui canali ufficiali della società empolese: “Sapevamo che la gara fosse complicata, era difficilissimo ribaltare la gara dell’andata. Pensavamo di fare una buona prestazione. Per certi versi abbiamo fatto buone cose, in altre situazioni potevamo fare meglio. E’ chiaro che la Juventus è una squadra molto forte che quando concedi qualcosa ti può fare cinque gol, perciò complimenti a loro per la qualificazione“.

Comunque il tecnico empolese ha trovato una cosa positiva: “Il fatto di aver messo in campo giovani come Iannazio, Caloia, Domping e Miotto. Queste partite possono alzare l’asticella, e quando vengono interpretate bene possono servire anche in futuro“.

Sulle convocazioni di Lucia Di Guglielmo, Cecilia Prugna e Benedetta Glionna nella Nazionale maggiore, quella di Miotto in Under 19 Spugna ha risposto così: “Da questo punto di vista possiamo essere soddisfatte: stiamo facendo un percorso importante”

Photo Credit: Empoli FC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here