Nel girone D di Serie C domenica quinto risultato utile consecutivo per il Chieti. La società nero-verde, guidata dal tecnico Lello Di Camillo, ha superato per 0-1 la Ternana mantenendo la testa della classifica. I tre punti ottenuti, che fanno balzare a 13 il Chieti, portano la firma di Alessia Stivaletta, punta classe 1997 con le quali le abruzzesi hanno superato il team umbro. Queste le parole post gara rilasciate alla nostra redazione dall’attaccante del Chieti.

Alessia come avete vissuto la fase di stop delle settimane passate e come avete preparato questa gara?
Durante questo lungo periodo di stop ci siamo continuate ad allenare con costanza. Questo nonostante non sia stato facile mantenere alta la concentrazione durante le sedute, sapendo di non dover affrontare una partita nel fine settimana. Fin dai primi giorni di gennaio abbiamo iniziato a prepararci al meglio per la ripresa del campionato, sapendo di dover affrontare due squadre ostiche quali Trani e Ternana”.

Successo importante sul campo della Ternana. Che gara è stata quella di domenica?
E’ stata sicuramente una vittoria sudata ottenuta stringendo i denti fino all’ultimo minuto. Noi volevamo ottenere i tre punti a tutti i costi, dovevamo vincere e abbiamo vinto. Per me poi è arrivata la mia prima rete, giunta in un momento cruciale. Questa marcatura quindi ha un valore doppio avendo portato alla vittoria la squadra”.

Che valori sono trapelati a tuo avviso in questo avvio di stagione nel girone D?
Non bisogna dare nulla per scontato. Noi siamo consapevoli che ogni domenica troveremo una compagine che ci darà filo da torcere e non ci regalerà nulla di sicuro”.

Settimana prossima per voi una gara importante contro una squadra che ha fatto benissimo sino ad ora? Come la preparerete e che partita vi aspettate?
“Ci aspetta un match difficile e combattuto contro il Palermo. Dovremo dimostrare di essere squadra lottando insieme per raggiungere il risultato, che potrebbe dare una bella scossa alla classifica”.

Siete in corsa per la prima piazza. Presto per parlare di promozione in Serie B?
A mio avviso è ancora troppo presto per parlare di promozione, la strada è lunga e abbiamo ancora tanto da migliorare”.

Photo Credit: Andrea Milazzo

Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.