trastevere-femminile-elena-pellegrini

Dopo il torneo di Eccellenza laziale vinto il Trastevere, capitanato da Sharon Gherghi, parteciperà al prossimo campionato di Serie C. La compagine trasteverina, presieduta da Pierluigi Betturri, è stata affidata per la stagione alle porte al confermato tecnico Claudio Ciferri. Tra le conferme del passato campionato Elena Pellegrini, difensore centrale al secondo anno al Trastevere. Abbiamo raggiunto la classe ’97, ex Roma Decimo Quarto, per un botta e risposta sulla passata annata e sulla prossima delle amaranto.

Ad aprile siete ritornate in campo per la ripartenza del torneo di Eccellenza. Quali erano gli obiettivi del club? Ed i tuoi?
“Gli obiettivi della squadra erano quelli di vincere dal primo giorno di allenamento. Non sapevamo che anno strano ci sarebbe capitato ma da subito volevamo vincere per salire in Serie C. I miei propositi erano di riprendermi dopo un anno di stop e per ricominciare volevo uno stimolo importante e questo campionato lo è stato”.

Primo posto nel girone iniziale. Come è andata per voi la prima fase?
“Ci siamo cominciate ad allenare i primi di settembre, convinte che il campionato iniziasse a ottobre. Invece ogni giorno notizie diverse e il campionato sembrava sempre più lontano. Per un momento abbiamo pensato che non ci avrebbero più fatto disputare partite, ma la nostra voglia era troppa e comunque abbiamo continuato ad allenarci. All’inizio con varie restrizioni, quindi allenamenti separati. Poi, finalmente, il comunicato per iniziare il campionato e da li ci siamo rimesse in moto da squadra per andare a vincere”.

Poi la finalissima vinta contro la Lazio Global 5 e l’approdo in Serie C. Quali gioia avete provato dopo il triplice fischio?
“Gioia enorme, non so se si può spiegare a parole. Era una finale molto sentita: le nostre avversarie erano forti, ma la nostra voglia di vincere era troppa e alla fine ha prevalso”.

Che ricordo porterai della stagione passata?
“Una stagione strana, per tanti versi, ma ricca di emozioni. Un ricordo di una squadra unita che non ha mai mollato e una stagione piena di gioia”.

Ora la Serie C. Ripartirete dal gruppo che ha vinto l’Eccellenza con qualche innesto?
“Si, ripartiamo dal gruppo della scorsa stagione. Qualche ragazza ci ha lasciato ma la società ha aggiunto qualche innesto che sicuramente si rivelerà molto utile”.

Quali saranno i vostri proposti per l’annata alle porte? Che impressioni hai del girone C di Serie C?
“I nostri proposti per questa nuova stagione saranno quelli di fare del nostro meglio. In passato mi è già capitato di giocare in questo girone. É un gruppo tosto, non facile e con molte insidie. Ci sono squadre con molta esperienza che fanno questo campionato da ormai anni. Noi faremo del nostro meglio per mettere in difficoltà le squadre veterane”.

A breve l’esordio in Coppa Italia. Arriverete pronte a quell’appuntamento?
“Sicuramente ci impegneremo per non sfigurare. Sono certa che ci faremo trovare pronte”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.