Nel quattordicesimo turno del girone A di Serie C il Pontedera ha vinto il derby toscano con la Lucchese per 2-3: per il team della provincia di Pisa i punti in classifica diventano cosi 15.

Abbiamo raggiunto Genni Pantani, centrocampista classe ’98, che ha dichiarato: “La partita di domenica contro la Lucchese era una partita fondamentale per noi, sapevamo di dover vincere per fare un salto in classifica ma che non fosse affatto facile. Infatti così è stato, la partita si è incattivita agonisticamente parlando e poteva succedere di tutto sia da una parte che dall’altra e dopo essere stata in equilibrio credo che la nostra voglia di vincere e lo spirito di squadra messo in campo abbia fatto la differenza. La prossima partita la giocheremo contro il Vittuone. Personalmente non ho mai affrontato questa squadra ma sappiamo che in questo campionato ogni partita è difficile. Il fatto che giochiamo in casa per noi è un fattore importante e cercheremo di sfruttarlo a nostro vantaggio”.

“Questo campionato e questo girone sapevamo fin dall’inizio che sarebbe stato difficile e complicato ma siamo partite con l’idea di centrare la salvezza quindi pensiamo partita dopo partita. Quest’anno abbiamo cambiato molto al livello di organico di squadra e credo che ci sarà bisogno dell’apporto di tutte per centrare l’obiettivo. Per quanto riguarda il mio campionato credo che la squadra venga prima di tutto, io cerco di essere sempre a disposizione della società e del mister per cercare di migliorare. Questa squadra è molto importante per me, è la squadra della mia città per questo ho molto attaccamento a questa maglia e spero che il lavoro che stiamo facendo insieme alle mie compagne ci porti alla fine al raggiungimento della salvezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here