Domani nel girone D di Serie C gara importante per Monreale e Sant’Egidio. La squadra gialloblù guidata dal tecnico Valentina De Risi cercherà di ottenere i tre punti in terra siciliana per scavalcare in classifica le sicule, attualmente due punti avanti alle salernitane.
Nella squadra capitanata da Giulia Olivieri è presente da  5 anni Maria Rita Pascale. Abbiamo raggiunto l’estremo difensore, classe ’95, per tastare gli umori in casa Sant’Egidio. Queste le parole dell’estremo difensore originario di Boscoreale.

Domenica prezioso pareggio in casa contro il Lecce, quarta forza del torneo. Come avete preparato questa gara e quanto speravate di continuare questo periodo per voi positivo?
«Dopo la vittoria con il Pescara abbiamo avuto circa 20 giorni per lavorare e preparare al meglio la gara. Sapevamo che fare bene con il Lecce non era un compito facile, portare un punto a casa contro una corazzata come quella salentina è stato davvero importante».

Nel finale avete acciuffato il pareggio mostrando grande tenacia. Questo punto dimostra spirito di gruppo ed enorme voglia di restare in questa categoria. Come avete commentato questo risultato nel post-match?
«La voglia di restare in questa categoria è tanta, e nelle ultime gare è proprio questa grinta, questa voglia che ci ha portato ad ottenere vari risultati utili consecutivi. Dopo la gara con il Lecce abbiamo sicuramente festeggiato, ma la testa era già allo scontro diretto contro il Monreale di questa domenica».

Molte squadre in corsa si sono rinforzate puntando su diversi innesti, voi avete lasciato quasi identica la vostra rosa puntando sulle ragazze del posto, diverse molto giovani. La possibile salvezza avrebbe un sapore diverso per voi?
«Sapevamo sarebbe stato difficile quando ad inizio anno abbiamo deciso di affrontare questo campionato con un gruppo così giovane, ma la grinta che queste ‘ragazzine’ mettono in campo ogni giorno spinge noi ‘più esperte’ a dare sempre di più. La salvezza avrà sicuramente un sapore diverso, per noi ma soprattutto per la società che ha deciso di investire su un gruppo così giovane che in futuro potrà dire sicuramente la sua».

Quarto risultato utile consecutivo per voi. In precedenza pari con una Ternana in forma e con una diretta concorrente come il Formello oltre alla vittoria di Pescara. Cosa è cambiato in questo mese?
«Nelle ultime gare sta venendo fuori il lavoro fatto dal tecnico Valentina De Risi e da Giulia Olivieri durante l’anno. Iniziare con un gruppo completamente nuovo non è semplice, con il tempo poi siamo riuscite a trovare il giusto equilibrio ed i risultati stanno arrivando. Abbiamo ancora tanto da fare, da dare e da imparare, ma la voglia c’è».

Domenica lo scontro diretto nella tana del Monreale. Per voi una nuova opportunità di fare punti. Come ci arriverete e quanto pesa questo match?
«Si può dire che questa è la partita che potrà decidere per una buona parte la lotta salvezza. Le trasferte in Sicilia sono sempre molto difficili da affrontare, ma abbiamo lavorato bene in settimana e credo in casa nostra sono presenti tutte le potenzialità per poter fare una buona gara».

Nelle successive gare Crotone, Apulia Trani prima della chiusura con la Res Woman. Calendario non impossibile per strappare qualche altro punticino giusto? «Le squadre da affrontare, anche se a fine campionato, hanno ancora tanto da dire e non sarà facile. Noi sicuramente daremo il massimo in ogni gara per portare a casa il bottino pieno e ottenere la salvezza».

Con voi Pescara, Formello e Monreale nel giro di 4 punti con le laziali che devono ancora riposare. Chi ha il calendario più difficile e chi rischia di più a tuo avviso?
«Pescara, Monreale e Formello sono sopra di noi in classifica, quindi, al momento, chi rischia di più siamo noi. Vedremo a fine campionato chi meriterà di restare in questa categoria».

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.