Credit: Orvieto

Domenica scorsa, l’Orvieto F.C. ha perso in trasferta contro il Villorba per 0 a 1. La squadra umbra, dopo la promozione conquistata con grande successo lo scorso anno, resta all’ultimo posto in classifica (Serie C, girone B) nonostante i netti miglioramenti avuti in queste settimane. Abbiamo raggiunto Mister Riccardo Pettinelli, che ringraziamo per la disponibilità, per delle dichiarazioni inedite.

Riguardo l’ultima gara, il Mister ha commentato così: “E’ stata una partita molto combattuta. Sapevamo di andare ad affrontare una squadra che, sia a livello fisico che a potenziale, galleggia nella metà della classifica e quindi di dover gareggiare nelle migliori condizioni possibili. Nei primi venti minuti non siamo riusciti a fare tutto quello che nella settimana abbiamo provato ma con il passare dei minuti abbiamo preso sempre più campo fino ad arrivare al secondo tempo in cui si è vista un’altra partita. Proprio nel secondo tempo c’è stato un ritmo molto più alto anche da parte nostra anche se sullo 0 a 0 abbiamo buttato malamente due occasioni. Diamo il merito al Villorba che ha interpretato bene la partita creando varie occasioni e soprattutto cercando la vittoria per tutti i novanta minuti.”

In merito al livello del girone B, il tecnico ha detto: “Credo che sia, tra tutti e tre i gironi, il più ostico ed il più duro poiché ci sono almeno sei squadre ben attrezzate in grado di vincere il campionato. Discorso a parte va fatto per le Meran Women perché sono la rivelazione assoluta di questo campionato. Giocano veramente un bel calcio ed il merito va anche al Mister che le allena.”

Relativamente agli obiettivi da perseguire ed alla prossima partita contro la Sambenedettese, Pettinelli ha dichiarato: “Da neopromossi, il nostro obiettivo resta quello della salvezza. Fino a che la matematica non dirà altro, noi continueremo a lottare. I risultati stentano ad arrivare complice anche un calendario molto duro. Comunque sia, giocheremo ogni partita come se fosse una finale e questa domenica dovremmo dare delle risposte anche perché abbiamo uno scontro diretto contro la penultima e una vittoria ci permetterebbe, almeno a livello psicologico, di respirare e di avere la mente più libera.”

Infine, il Mister ha parlato delle calciatrici dell’Orvieto: “I miglioramenti delle ragazze stanno iniziando ad esserci e sia io che la società crediamo fortemente nel loro potenziale.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here