In Puglia dopo anni di assenza è tornato il torneo d’Eccellenza pugliese. Tra le cinque squadre presenti a strappare il pass utile per il salto in Serie C è stata la Fesca Bari Women. La squadra capitanata da Rosa Lavopa si è distinta nella manifestazione a carattere regionale ottenendo con discreto margine la promozione nella terza categoria calcistica femminile. Nella società presieduta da Giacomo Zapparelli uno dei punti fermi è stata Roberta Resta, ventunenne esterno sinistro. originaria di Gioia del Colle. Queste le parole della calciatrice delle giallo-nere rilasciate dopo il raggiungimento matematico della promozione.

Prima stagione per l’Eccellenza pugliese ripartita dopo anni. Hai visto entusiasmo da parte di compagne e avversarie durante questa stagione?
“È il primo anno dove in Puglia si gioca il campionato d’Eccellenza, l’entusiasmo quando si tratta di giocare c’è sempre in qualsiasi categoria sia da parte delle mie compagne che da parte delle avversarie”.

Come hai trovato il livello del campionato? Credi possa crescere anche numericamente nei prossimi anni?
“Il livello del campionato sicuramente discreto, ogni squadra ha comunque fatto di tutto per scendere in campo e onorare la maglia”. 

Quali erano i vostri obiettivi ad inizio stagione?
Siamo partiti con un progetto ben deciso e strutturato. Sicuramente la squadra è nata per salire in Serie C quindi possiamo abbondantemente dire di averla conquistata alla grande”.

Che campionato è stato per voi? Soddisfatte di quanto ottenuto?
“Il campionato dal mio punto di vista è stato davvero esaltante. Abbiamo fatto di tutto per conquistare il risultato finale per cui avevamo lottato sin dall’inizio. Con la promozione è arrivata anche la giusta soddisfazione e carica per affrontare la prossima stagione in Serie C”.

Come avete festeggiato dopo il successo? Che ricordi porterai di questo campionato?
“Dopo la gara con la Phoenix Trani, che ci ha consegnato la promozione, a fine partita abbiamo festeggiato con tutte le persone che ci seguono e ci stimano dall’inizio di questo progetto. Per me è il primo campionato di Eccellenza, quindi sicuramente il ricordo positivo sarà scontato, è pur sempre una promozione in una Serie C importante quindi sicuramente un bellissimo ricordo”.

Ora la Serie C. Ripartirete da questo gruppo inserendo qualche elemento? Vi sentite pronte per questa avventura?
“Per quanto riguarda la Serie C  inseriremo sicuramente qualche altra ragazza di esperienza. Ci sentiamo pronte, siamo uno splendido gruppo e quando in una squadra lo spogliatoio è unito è ancora più bello pensare per me di poter iniziare questa avventura con loro”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.