Partnership Master Sole 24 Ore
Home Calcio Femminile Interviste Rosalia Pipitone, Roma Femminile: “Le ragazze non devono mollare mai”

Rosalia Pipitone, Roma Femminile: “Le ragazze non devono mollare mai”

Rosalia Pipitone, portiere della Roma Femminile, ha risposto in videochat ad alcune domande delle ragazze dell’Under 17 del club giallorosso:

Qual è l’aspetto migliore di essere una calciatrice?
“La passione per questo sport perché viene prima di tutto. Per me non c’erano prospettive lavorative, non c’erano soldi. Al di là del talento, serve tantissima passione che ti aiuterà a raggiungere obiettivi importanti. Bisogna anche ascoltare gli allenatori”.

Qual è stata l’emozione più forte del Mondiale?
“La prima partita, con lo stadio pieno. Prima del fischio d’inizio, c’era una specie di countdown e penso che quel momento lo ricorderemo con i brividi tutte noi. Quello è stato il momento più significativo per me e per tante altre”.

Qual è il modo migliore per le ragazze per dimostrate che il calcio femminile sia uguale a quello maschile?
“Bisogna portare rispetto per questo sport, per chi ce lo insegna, a noi stesse e alle nostre compagne. Soprattutto, non dobbiamo mollare mai. Perché ci saranno sempre persone che diranno che questo non è uno sport per donne. Ci saranno persone che diranno ‘Ma chi ve lo fa fare?’, che non ci sarà futuro ma non ci credete. Lavorate per portare avanti questo sport”

Credit Photo: Claudio Bosco, LivePhotoSport