La Folgore Pavia è una società calcistica nata nel 1939 a Pavia. Il club ha una squadra maschile che parteciperà al Girone A di Promozione, e ha una squadra femminile che disputerà, anch’essa, lo stesso girone e la stessa categoria dei maschi. Ma quali saranno gli obiettivi delle pavesi? A risponderci a questa, e ad altre domande, è l’allenatore delle rossoblù Stefano Lo Bartolo.

Stefano cos’è per te essere della Folgore Pavia?
«La Folgore per me è come una seconda casa, nel senso che quando mi sono trasferito dalla Sicilia a Pavia ho giocato nella Prima Squadra e mi sono sempre trovato bene, poi ho iniziato ad allenare le giovanili e poi il femminile. È un grandissimo ambiente».

Perché hai deciso di allenare una squadra femminile di calcio?
«Due anni fa, quando la società mi ha proposto questo progetto, ho deciso di accettare per fare una nuova esperienza. Nel calcio femminile possono cambiare le metodologie di allenamento e gli aspetti relazionali, ma ritengo che sia una bella esperienza».

In che modo avete allestito la Prima Squadra di quest’anno?
«Abbiamo un gruppo di dodici-tredici ragazze e quest’anno stiamo cercando qualche giocatrice e, magari con l’aiuto dell’Università di Pavia, di trovare qualche ragazza disposta a giocare a calcio, quindi il nostro obiettivo è portare più ragazze ad avvicinarsi a questo mondo. Ho uno staff di giovani che lavorano con passione: il nostro Direttore Sportivo Alberto, e i miei collaboratori Andrea e Michele, e il preparatore dei portieri Stefano».

Che impressioni hai sul Girone A di Promozione?
«Sicuramente ci sono alcune formazioni che possono fare bene».

Come sta andando il calcio femminile lombardo?
«Rispetto a quattro anni fa c’è più partecipazione, stanno nascendo tante squadre, poi ci sono tante piccoline che si avvicinano, segno che in Lombardia il calcio femminile sta crescendo».

Che sogno vorresti realizzare come allenatore?
«Mi piacerebbe un giorno allenare una squadra professionistica, e vorrei arrivarci con passione e lavoro».

La Redazione di Calcio Femminile Italiano ringrazia l’USD Folgore Pavia e Stefano Lo Bartolo per la disponibilità.

Photo Credit: Stefano Lo Bartolo

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.