Jesina, Ternana e Vicenza sono le prime tre semifinaliste della Coppa Italia di Serie C femminile 2021/2022. Questi i verdetti emessi al termine delle tre partite dei quarti di finale giocate ieri pomeriggio, in attesa di conoscere l’ultima formazione a conquistare il pass per il prossimo turno nel match del 10 maggio tra Trastevere e Crotone.

Una strepitosa Enrica Sacco regala la qualificazione alla Ternana parando tre rigori su tre nella sfida dagli undici metri contro il Venezia Fc. Dopo novanta minuti chiusi a reti inviolate (non convalidato per fuorigioco un gol per parte, prima Botti e poi Mella), l’estremo difensore arrivato in estate dalla Lazio primavera ha blindato la porta rossoverde ai tentativi di Nencioni, Gissi e Zuanti. Fere invece infallibili dal dischetto con Proietti, Copia e Botti.

Dopo gli ultimi due passi falsi in campionato, il Vicenza si riscatta in Coppa con un largo successo sul Chieti. Partita che si sblocca solo a tre minuti dalla fine del primo tempo grazie a Kastrati, nella ripresa le ragazze di Dalla Pozza colpiscono per tre volte con Sule prima del definitivo 5-0 firmato da Cattuzzo su calcio di punizione. Abruzzesi che invece finiscono in dieci al 70′ per l’espulsione di Stivaletta.

Allo Stadio Carotti la Jesina ha battuto il Fiammamonza per 2-0 grazie ad un’altra grande prova di Martina Tamburini: suo il rigore che sblocca la partita dopo appena tre minuti, sempre della stessa attaccante l’assist per il raddoppio di Valtolina. Ospiti molto vicine al gol nella ripresa con la traversa colpita da Tiziani.

COPPA ITALIA SERIE C – Quarti di finale

Venezia Fc-Ternana 0-3 dcr (0-0)
Vicenza-Chieti 5-0
Jesina-Fiammamonza 2-0
Trastevere-Crotone *10 maggio

Credit Photo: LND – Lega Nazionale Dilettanti 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here