Sono ventotto le reti totali nel GIRONE 1, ben quattro le vittorie in trasferta e soltanto due in casa; spicca la bella vittoria (sette su sette in sequenza) dell’ Inter in esterna ai danni dell’ Orobica Bergamo, per sei reti a due. Le nerazzurre partono subito aggressive e trovano il vantaggio con Panetta, ma poco dopo le padrone di casa pareggiano grazie ad un tiro da fuori. L’Inter inizia a spingere e torna in vantaggio con Valentina Gallazzi, su assist di De Zen. Nel secondo tempo le nerazzurre sono padrone del campo e allungano il vantaggio con Fenaroli, su corner, e Demaio. L’Orobica accorcia le distanze allo scadere ma poco dopo Dragoni, prima e Gallazzi (con la doppietta personale) al 90′, chiudono definitivamente la gara.

Anche le Leonessine del Brescia cadono in casa : 1 a 5, e cede i tre punti ad un meritato Cittadella. Le ragazze di Mondini non riescono a tenere testa ad un Cittadella in gran giornata e cedono il passo.

Stessa sorte per il Chievo, nonostante l’ ottima gara dello scorso weekend nel derby contro il Verona, che viene superato di misura dal Tavagnacco.

Gara senza sorprese per la Juventus, in casa, contro il Riozzese Como. Berti, Pfattner e Candeloro chiudono la partica delle Lariane mantenendo la testa della classifica in attesa della gara campionato di domenica prossima contro l’ Inter.

L’ Hellas Verona travolge il Vicenza per 9 reti a zero. Spiccano le doppiette di Casellato e di Plechero ai danni di un Vicenza ormai senza stimoli e saldamente ultimo.

Infine, la sorpresa della giornata, ancora una vittoria per il Sassuolo. La formazione nero-verde contro il San Marino Academy, in trasferta, e ha ottenuto una preziosa vittoria, con il punteggio di 1-0. A decidere il match è stata Battelani. Per il Sassuolo è la seconda vittoria consecutiva e prosegue la sua scalata in classifica.

Mentre nel GIRONE 2, son ben trenta le reti: grazie alla doppia bella vittoria della Roma Calcio e della Roma Women (la capolista), rispettivamente per 8+8 a 0.

La gara più attesa era tra la Pink Bari ed il Napoli, terminata con il risultato di 2 a 1 per le partenopee.

La Roma Calcio, come detto, ha ottenuto i tre punti contro il Ravenna vincendo per otto reti a zero. Era la gara tra i fanalini di coda, forse un risultato fin troppo schiacciante, ma il Ravenna ancora a zero punti non trova la giusta linea di gioco.

Il Pomigliano ha perso in casa, per 5 a 0, contro la Florentia San Giminiano. Partita molto sentita dalle due formazioni, ad aver la meglio le ragazze del San Giminiano che restano in coda alla capolista a pari punti con la Lazio ed una gara ancora da recuperare.

Ottima prestazione del Cesena che passa di misura, per 2 a 1 contro l’ostico Empoli.

La Roma capolista abbatte, senza diritto di replica, il Perugia per 8 a 0 volando in classifica a 27 punti (+ 9 dalle seconde) con nove gare vinte su nove disputate. Le capitoline si apprestano a chiudere il Girone in testa, come lo scorso campionato, ed a verificare la squadra che sarà vincitrice del Girone 1, per la contesa del titolo Campione d’Italia 2021.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.