Credit: Figc

I club del campionato Primavera sono tornati in campo nel passato week-end per giocare i match validi per la quinta giornata.

  • In Primavera 1 Roma, Juventus, Roma ed Inter si confermano le prime della classe in soli tre punti mettendo a tappeto le squadre sfidanti. Le giallorosse, leader con 15 punti, battono 9-1 il Napoli in trasferta, le bianconere 5-0 la Fiorentina, mentre il Milan regola 2-4 il Tavagnacco e le nerazzurre 8-0 il San Marino. Parma sotto di un goal col Sassuolo,  parità tra Hellas Verona e Lazio (1 a 1)
  • Primavera 2 (Girone A): il Cittadella (terzo statisticamente) fa malissimo al Trento calando 9 reti, anche Como e Sampdoria trionfano rispettivamente con un risultato di 3 a 0 e 2 a 0, prendendosi le prime due posizioni della graduatoria.
  • Primavera 2 (Girone B): 1 goal tra Ternana e Pomigliano a favore della prima; 3 reti a testa tra Ravenna e Sassari Torres. Niente da fare per l’Apulia Trani: la squadra pugliese viene travolta dalle 7 bombe dell’Arezzo (squadra che al momento si discosta dalle altre volgendo al primo posto).

Le prossime sfide sono fissate per il giorno 6 novembre e saranno valide per la sesta giornata del medesimo campionato; il calendario propone:

Primavera 1 – (Fiorentina/Hellas Verona), (Milan/Lazio), (Napoli/Sassuolo), (Parma/Inter), (Roma/Juventus), (San Marino/Tavagnacco)

Primavera 2
(Girone A)
– (Brescia/Chievo Verona), (Cittadella/Genoa), (Sampdoria/Trento)
Girone B – (Cesena/Ravenna), (Pomigliano/Apulia Trani), (Sassari Torres/Ternana)

 

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.