Immagine dalla pagina Facebooc della Futsal Irpinia Femminile

Nella settima giornata della Serie A Puro Bio, la PSB Irpinia esce sconfitta 0-4 dal proibitivo match casalingo contro il Pescara Femminile. Dopo una striscia positiva di tre risultati utili consecutivi la PSB Irpinia esce sconfitta 0-4 dal match casalingo contro il Pescara Femminile. Nella settima giornata della Serie A Puro le abruzzesi, alla quarta partita senza subire gol, fanno bottino pieno in casa Irpinia.

Biancazzurre che partono fortissimo fin dalle prime battute di gioco, con Verzulli che coglie la traversa, ma è pronta la replica delle irpine. Le padroni di casa costruiscono un paio di occasioni per concretizzare, ma senza successo. L’equilibrio della prima frazione di gioco viene, però, interrotto da Belli che trova un gran sinistro dalla distanza. É 1-0.  Sul finire di tempo è poi la spagnola Ortega a trovare il raddoppio con un destro che si insacca all’incrocio. Il Pescara chiude sul 2-0 un primo tempo per larghi tratti equilibrato.

La ripresa vede le abruzzesi controllare saldamente la gara e colpire le ospitanti al momento opportuno: all’8′ c’è ancora lo zampino di Ortega sul tris: corner dell’iberica e inserimento di Coppari che non sbaglia. Con le pesanti assenze di Ribeirete e Moreira la PSB Irpinia stenta a reagire, tant’è che al 16′ viene nuovamente colpita sull’asse Borges-Coppari: 0-4 e doppietta personale per il difensore della nazionale.

Per la PSB Irpinia adesso sarà fondamentale recuperare al più presto le infortunate Ribeirete e Moreira e trovare il riscatto nel prossimo match.

PSB IRPINIA-PESCARA FEMMINILE 0-4 (0-2 p.t.)
PSB IRPINIA: Falconi, Aresu, Matijevic, Grecia, Ziero, Cetrulo, Braccia, Ficeto, Pugliese, Macchiarella, Gaeta, Macchia. All. Battistone
PESCARA FEMMINILE: Sestari, Soldevilla, Coppari, Ortega, Boutimah, Belli, Jessika, Elpidio, Borges, Verzulli, Guidotti, Ricottini. All. Morgado
MARCATRICI: 16′ p.t. Belli (P), 19’20” Ortega (P), s.t. 8’45” Coppari (P), 16’10” Coppari (P)
ARBITRI: Angelo Bottini (Roma 1), Antonio Dan Campanella (Venosa) CRONO: Pasquale Crocifoglio (Napoli)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here