La scorsa domenica, con calcio d’inizio fissato alle ore 15:00, all’Italo Nicoletti di Riccione era in programma la sfida tra il Riccione e la Aprilia Racing. La gara valevole per la diciassettesima giornata di campionato vede due squadre in zona apparentemente tranquilla di classifica chiudere sul parziale di 1-1 con vantaggio laziale nel primo tempo e pareggio romagnolo nella coda della sfida. Il pareggio proietta le padroni di casa a  salire a 13 punti in classifica, con quattro lunghezze sulla zona retrocessione, e le ospiti a quota 25 al settimo posto. Questo il comunicato del team romagnolo che ha raggiunto il pari nelle battute conclusive della partita.

Nel finale di gara il Riccione raggiunge un meritato pareggio che permette alla squadra romagnola un margine di vantaggio rassicurante di sei punti sulla zona pericolante, occupata dalla Visi Civitanova oggi vincente in trasferta sul campo della Pistoiese; una rete per tempo, un palo ed un rigore sbagliato per le biancoazzurre le azioni salienti del match.
La cronaca della gara
Al 3’ Olianas effettua un tiro in porta; al 5’ ci prova Galluzzi, al 6’ conclusione di Semprini, al 18’ tiro fuori di Galluzzi, al 20’ ci prova Finotello; al 30’ ospiti in vantaggio con Maiorca su calcio di rigore; al 36’ ci prova ancora Maiorca; al 37’ tiro fuori di Galluzzi; al 38’ Albani fallisce la ghiotta occasione del pareggio, sprecando il penalty; le squadre vanno all’intervallo negli spogliatoi, con le laziali in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa al 47’ conclusione di Albani; al 48’ il tiro di Esposito viene ribattuto dal portiere avversario; al 49’ palo di Piergallini; al 49’ conclusione fuori misura di Maccaferri; al 51’ Albani colpisce il legno; al 54’ tiro fuori di Piergallini; al 57’ ci prova Albani; al 67’ tiro fuori di Marcattili; al 73’ ci prova Albani senza esito; al 76’ conclusione fuori misura di Semprini; al 77’ ancora Albani senza esito; all’81’ tiro fuori di Faggio; all’85’ tiro lontana dallo specchio della porta di Piergallini; all’87’ autorete dell’Aprilia che consente alla squadra romagnola di raggiungere il pari; al 92’ tiro fuori di Galluzzi; dopo none minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità con la gara che si conclude in parità sul punteggio di 1-1.

Le dichiarazioni del mister delle romagnole Federico Casadei:
“La gara dal punto di vista tecnico e di livello di gioco non è stata esaltante, essendosi privilegiato l’aspetto agonistico; i nostri avversari ci hanno messo in difficoltà, specie nel primo tempo, con la loro aggressività ma siamo riusciti ad impostare meglio le manovre nella seconda frazione di gioco, fino a giungere al meritato pareggio; ora spazio alla sosta che ci permetterà di intensificare l’aspetto tecnico e del movimento senza palla, portando il più possibile al tiro le ragazze”.

Asd femminile Riccione-Aprilia Racing 1-1
Asd femminile Riccione (Fara, Monetini, Amaduzzi A. (Manara), Gostoli (52’ Marcattili), Albani, Maccaferri, Finotello (46’ Esposito), Perone, Schipa, Semprini, Ciavatta (46’ Piergallini)
Aprilia Racing (Casteltrione, Conti, Cusella, Di Federico, Faggio, Melillo, Galluzzi, Morlock, Olianas (73’ De Stradis), Maiorca, Spagnuolo)
Marcatori : 30’ Maiorca, 87’ autogoal Aprilia Racing
Ammonite : Faggio, Perone, Olianas, Galluzzi