La quarta giornata di campionato di Serie A femminile è terminata con diverse goleade e le squadre al vertice si sono tutte confermate.

Il Sassuolo è uscito vittorioso dalla sfida contro la Pink Bari con un secco 4 a 0: una rete su calcio di rigore siglato da Iannella, poi il raddoppio con Tecla Pettenuzzo alla mezz’ora. Alla ripresa il Sassuolo conferma l’ottima prestazione del primo tempo e va nuovamente a segno con Giorgia Tudisco e Claudia Ferrato, al suo 4° gol in 4 partite stagionali. Le neroverdi confermano quindi il secondo posto in classifica a pari merito con il Milan, 10 punti ad entrambe.
Le ragazze di coach Morace s’impongono sul Tavagnacco solo negli ultimi minuti di gara, decisivo infatti un gol di tacco di Thaisa De Moraes all’87esimo minuto. La gara è stata dominata per larghi tratti dalla formazione rossonera ma il Milan non è mai riuscito a concretizzare le tante occasioni create, almeno fino all’87esimo.

La Fiorentina Women’s sembra aver smaltito perfettamente le fatiche dell’incontro infrasettimanale di Champions League e s’impone, in trasferta, sul Chievo Verona con il punteggio di 5 a 0: tripletta di Bonetti e doppietta di Clelland. Il Chievo Verona scenderà in campo nuovamente mercoledì per recuperare la sfida contro la Pink Bari. La Fiorentina si attesta al 6° posto, con 6 punti e una partita da recuperare, mentre il Chievo Verona scivola all’ultimo posto della classifica, con ancora 0 punti conquistati (ma una gara da recuperare).

La Juventus Women era impegnata sul campo dell’AS Roma, alla ricerca dei primi punti stagionali. Le bianconere però si impongono facilmente e conquistano un rotondo 4 a 0: tripletta di Aluko e Benedetta Glionna sono le giocatrici ad andare in gol. La Juventus Women si conferma al terzo posto, con 9 punti e una partita da dover recuperare. L’AS Roma è al penultimo posto, ma anche per lei è in programma un match da recuperare.

La Florentia riesce ad imporsi con il punteggio di 2 a 0 sull’Orobica Bergamo, che scende nella parte basse della classifica. La Fiorentia invece, al debutto in A, si attesta al 5° posto con 7 punti conquistati nelle prime 4 giornate.

Infine l’Hellas Verona Women vince di misura ai danni dell’Atalanta Mozzanica per 1 rete a 0. L’Hellas Verona sale e si ferma al 4° posto, mentre l’Atalanta si ferma a quota 3 punti nelle prime giornate, frutto di tre sconfitte e una sola vittoria.

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.