Va al Pomigliano il primo storico derby campano di Serie A. Al Gobbato, alle 12:30, le ragazze di mister Domenico Panico si sono imposte, nell’undicesimo turno di campionato, sulle azzurre per 2-1.

Una gara vivace vede al 4’ Banusic su punizione spedire la palla sul fondo. Al 12′ le padroni di casa passano con Rinaldi ad insaccare dopo un assisti di Tudisco, la risposta delle ospiti arriva al 15’ con Rodriguez che impegna in due tempo Cetinja. Il Pomigliano al 33′ resta in dieci con Moraca, che dopo un battibecco con Erzen, si becca il cartellino rosso. La prima frazione, con le due squadre a duellarsi ad armi pari, termina cosi 1-0.
Nella ripresa al 65’ Goldoni, dall’interno dei sedici metri, ristabilisce la parità mettendo la sfera in fondo al sacco.
Quando la gara sembrava destinata a dividere equamente la posta in palio il Pomigliano si riporta avanti con Ippolito che con preziosismo in area arriva sola davanti ad  Aguirre battuta per il definitivo 2-1.
Le pantere salgono cosi a quota 13 in classifica mentre il Napoli resta fermo a 7.

POMIGLIANO: Cetinja, Ejangue (dal 70’ Ejangue), Fusini, Luik, Cox, Vaitulaityte, Ferrario (dal 46’ Ippolito), Tudisco, Ferrandi, Banusic, Rinaldi (dal 63’ Puglisi), Moraca. A disp.: James Buhigas, Varriale, Massa, Capparelli, Schioppo, Lombardi,  All.: Domenico Panico.
NAPOLI FEMMINILE: Aguirre, Garniere (dal 57’ Capitanelli), Corrado, Awona, Abrahamsson, Goldoni (dal 85’ Colombo), Rodriguez, Severini (dal 85’ Porcarelli), Erzen, Jaimes, Popadinova (dal 68’ Kuenrath). A disp.: Chiavaro, Di Marino, Acuti, Toniolo, Imprezzabile. All.: Giulia Domenichetti.
ARBITRO: Claudio Panettella di Gallarate (Rispoli -Spataro)
RETI: 11’ Rinaldi (P), 67’ Goldoni (N), 82’ Ippolito (P).
Ammonite: Popadinova (N), Rinaldi (P), Garnier (N), Capitanelli (N). Espulsa Moraca (P). Recupero: 0’ pt 5’ st.