Credit Photo: Bruno Fontanarosa

Torna in campo la Roma. Domani, alle ore 14:30, al Tre Fontane le giallorosse, prime della classe in Serie A, riceveranno la Juventus, seconda in classifica, in un match che potrebbe dire tanto in ottica scudetto. Si rinnova la sfida che ha assegnato la Supercoppa e che all’Arechi di Salerno assegnerà la Coppa Italia, a poche ore dal match in casa capitolina a parlare è stato il tecnico Spugna che ha dichiarato

“Ci si prepara con la normale tranquillità che abbiamo avuto in tutte queste partite. I numeri dicono che in questo momento affrontiamo la gara con un buon margine di vantaggio, +8. Dobbiamo avere la serenità di affrontare la partita conoscendo le nostre forze e cercando di mettere in difficoltà la Juventus. Per loro è un’ultima spiaggia, noi invece dobbiamo avere tanto equilibrio, tanta intelligenza. C’è molta attesa, da parte nostra e da parte loro, oltre che da parte della gente che verrà allo stadio. Sicuramente una partita importante, Non mi piace usare il termine decisiva. Vincere significherebbe batterle per la prima volta in campionato, allungare in classifica e avere un margine ancora più ampio per le partite che rimangono”.