Photo Credit: Domenico Cippitelli

Ecco le parole a dopo la gara con vinta 2-0 contro il Milan delle sue lupe giallorosse di mister Alessandro Spugna rilasciate ai canali ufficiali della AS Roma.

Avevamo parlato di tabù Milan: tabù sfatato.

“Tabù sfatato, ma la cosa importante è la grande prestazione. Poi viene il risultato, conseguenza di questa prestazione. Come sempre dico, avremmo potuto fare qualche gol in più, perché le occasioni sono state tante. Però va bene così, perché le ragazze hanno fatto davvero una grande partita.

Non c’era stato tanto tempo per prepararla, perché molte di loro sono arrivate pochi giorni fa. Non era quindi scontato, non era facile. Siamo davvero contenti”.

La Roma ha sempre mantenuto il controllo della gara, e non era facile con queste temperature.

“Abbiamo sempre comandato la partita, non c’è mai stata la sensazione che potessimo andare sotto o che potessimo farci raggiungere. Questo è importante.

Ripeto, con un po’ più di cinismo avremmo potuto fare il terzo gol e anche il quarto. Però prendiamoci questo risultato, abbiamo sei punti, quattro gol e fatti e zero subiti. È un buon inizio di campionato”.

Segna un attaccante, segna anche un difensore: questa deve essere la forza della Roma?

“Assolutamente sì, devono e possono fare gol tutte. Il gol non è una regola scritta, oggi ha segnato Minami sugli sviluppi del gioco da palla inattiva e poi ha raddoppiato Valentina (Giacinti, ndr). È il suo secondo gol in campionato, sintomo che sta bene. Per noi è una giocatrice molto importante”.

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.