Daniela Sabatino attaccante della Fiorentina ha conquistato per la terza volta in carriera il vertice della classifica di Capocannoniere delle Serie A.

Giocatrice particolarmente prolifica, che in carriera ha raggiunto il vertice della classifica delle “bomber” arrivando comunque alla doppia cifra per 16 campionati consecutivi, ovvero tutti, tranne la sua prima stagione, in cui ha giocato nella massima divisione del calcio femminile italiano.

Daniela ha inoltre inanellato, soprattutto con la maglia del Brescia, una serie di trofei vincendo, fino alla stagione 2022, due scudetti, quattro Coppe Italia e quattro Super Coppe.

In questo campionato con le viola ha raggiunto quota 15 reti (con 4 delle quali dagli undici metri), conquistando il primato nell’edizione 2021-22, confermandosi con le sue 31 reti nella Fiorentina la più prolifera della sua squadra.

In carriera ha segnato, contando la stagione appena terminata, 380 gol (con 492 presenze nella massima serie) un bottino prestigioso per una calciatrice con uno spiccato talento e fiuto della rete.

Daniela, che alla vigilia con la sfida in Svizzera aveva provocato la CT Milena Bertolini dicendo: “Voglio mettere in difficoltà il mister e conquistarmi un posto per l’ Europeo” ha certamente fatto vedere di che stoffa è fatta, e dopo il ritorno in Nazionale per le qualificazioni Mondiali adesso attende la chiamata per l’ Inghilterra.

Al secondo posto è restata Lana Clelland del Sassuolo, ed il terzo gradino (con 10 reti a testa) è stato diviso in quattro: Tatiana Bonetti (Inter), Paloma Lazaro (Roma), Lindsey Thomas (Milan) e Valentina Giacinti (Fiorentina e parte del torneo con il Milan).

E’ stato un campionato dove sono andate a segno ben 133 calciatrici, dove la prima migliore marcatrice e vincitrice del Titolo Italiano (la Juventus) troviamo Arianna Caruso con 8 reti (di cui una su rigore).

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.