Anche per la Fiorentina Women’s c’è l’ipotesi di ripescaggio in Europa, anche qui legato al Milan. Il club rossonero è in procinto di rilevare il titolo sportivo del Brescia, che però non può essere ceduto insieme ai diritti acquisiti della UEFA. La nuova squadra, quindi, potrebbe giocare nella prossima Champions solo nel caso in cui il Milan acquistasse tutte le quote societarie, facendosi carico anche degli eventuali debiti. Altrimenti sarà una tra Fiorentina e Tavagnacco ad andare in Europa. Ma con quale criterio? Ipotesi spareggio scartata, restano tre possibilità: sorteggio, accordo tra le parti, ranking UEFA. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Credit Photo: Fiorentina Women’s FC