Domani sera la Fiorentina Women’s giocherà in Campions League al Franchi contro il Fortuna Hjørring. Su La Nazione troviamo un’intervista a Tatiana Bonetti. L’attaccante ha già affrontato in passato i suoi prossimi avversari.

“Di quel confronto ricordo che all’andata giocammo una grande partita, vincendo per 3-2, poi nel ritorno da loro soffrimmo, e purtroppo perdemmo 2-0 e fummo eliminate. Comunque non ho nessuna voglia di rivalsa, sono passati quattro anni e il Fortuna è un avversario come un altro: so solo che vorrei vincere, il precedente del Tavagnacco ci insegna che ce la possiamo fare e ho fiducia che possiamo ritrovare quella carica che abbiamo un po’ perso in queste prime due partite”.

Un ko col Brescia in Supercoppa e un pari in campionato col Verona: che vi sta succedendo?
“Avremmo voluto approcciare l’impegno in Champions in maniera diversa, però sapevamo che quest’anno sarebbe stato difficile riconfermarsi. Siamo consapevoli di aver sbagliato qualcosa, però il gruppo è valido come se non di più dell’anno scorso, e dobbiamo solo ritrovare un po’ di consapevolezza”.

Quindi il problema è di natura mentale?
“Credo di sì: al primo squillo da parte degli avversari ci intimoriamo e questo non va bene perché secondo me siamo ancora la squadra da battere, e vogliamo venire a capo di questa situazione prima possibile”.

Domani però c’è la Champions: non c’è il rischio di entrare in campo con un po’ di paura?
“Sono onesta, il rischio ci può essere perchè dopo due partite così non arriviamo nelle migliori condizioni, ma la Champions è un vanto per ogni calciatrice, le squadre sono di valore superiore e quindi quando scendi in campo devi trovare per forza gli stimoli giusti”.

Magari anche col sostegno dei tifosi viola…
“Indubbiamente: abbiamo bisogno l’una dell’altra ma anche del nostro pubblico, perché sarà una partita difficile e dobbiamo giocarcela a viso aperto. Loro sono un’ottima squadra, non credo che si spaventeranno per il tifo, ma avere tante persone dalla nostra sarebbe fondamentale per noi, quindi faccio un appello ai tifosi della Fiorentina perché vengano numerosi al ‘Franchi”.

Credit Photo: http://www.violanews.com/