La 13° di campionato delle Serie A TimVision, seconda di ritorno, prosegue con incontri sempre più avvincenti. Sabato, infatti, troviamo l’anticipo tra Sassuolo e Verona dove la vittoria per le padrone di casa è certo, dopo la grande gara di Firenze, ma è il risultato finale a chiudere anche questa ennesima partita a favore di mister Piovani.

Nel pomeriggio di Vinovo sarà la capolista ad accogliere la Fiorentina di Panico. All’ andata al Franchi la Juventus era passata in vantaggio nella ripresa dopo un gran primo tempo viola giocato molto bene. Sarà la gara del riscatto e dell’orgoglio della Fiorentina che ha promesso di svolgere senza paura quest’incontro che si prospetta, almeno sulla carta, molto in salita. La Juve non vuole mollare il ritmo e la testa di classifica e l’ostacolo gigliato non deve fare paura. Panico ritroverà i nuovi arrivi molto carichi: compresa Valentina Giacinti ancora in ricerca della rete e tutto il gruppo pronto a far bene. Sarà spettacolo e noi saremo a vederlo sul campo per voi.

Altro match pomeridiano tra Il Milan di Ganz e la Sampdoria di Cincotta. Due squadre in gran forma dove stabilire a priori il risultato sarà difficile. Il Milan in casa ci ha sorpresi lasciando sul campo punti preziosi ma adesso sempre aver trovato la forma ed il giusto equilibrio di gioco. L’allenamento dello scorso week-end a Verona ha portato certezze e buon gioco vedremo se sarà capace sul campo amico del Vismara ripetersi.

L’ Empoli è alla ricerca sfrenata di punti, e dovrà cercarli sul campo amico contro il Pomigliano. Le due squadre molto equivalenti in forma e modulo potrebbero anche accontentarsi di un risultato di pareggio, ma indubbiamente questo non sarà l’obbiettivo primario sul campo. Gara molto aperta e piena di fascino.

Un Napoli ritrovato, dopo il pareggio di Milano con l’ Inter, avrà il duro compito di ripetersi contro la Roma di Spugna. Anche in questo incontro è difficile sbilanciarsi ma le giallo rosse sono senza dubbio più favorite il divario di gioco, e tecnico, fino ad ora si è visto e servirà una gara di sacrificio.

Chiude la domenica Lazio contro Inter. Per le padrone di casa ancora in cerca di certezze sarà un altro match da dentro o fuori. Il divario tra le due è di 20 punti e peseranno molto sul campo e si prospetta una vittoria per Rita Guarino.

In questa giornata non dovrebbero esserci soprese: le tre ultime in classifica potrebbero rimanere tali e cedere ancora preziosi punti per le altre squadre sempre in lotta per le zone alte. Si prevede che Napoli, Lazio e Verona non avanzeranno e resteranno al palo per contendersi negli scontri diretti la retrocessione. Anche in testa non dovrebbero esserci soprese, unica incognita la Fiorentina che con orgoglio potrebbe strappare un punto alla capolista, chissà? La gufata è stata lanciata.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.