Mancano solamente 5 gare, 15 punti, per definire chi vincerà questo avvincente campionato femminile ma sarà la Juventus stellare di Montemurro a portare in bacheca, anche quest’anno, il titolo?

La capolista vuole chiudere i giochi già contro l’Inter di Rita Guarino, tra il suo pubblico di Vinovo in questa domenica, in attesa che le rivali cadano o subiscono uno stop che porterebbe la Juve ad un distacco tale da non essere più raggiunta. L’ Inter arriva da una importante vittoria contro la Sampdoria, dopo due sconfitte poco piacevoli, e contro le bianconere giocherà per riscattare la sconfitta subita in casa per 2 a 1.

Ma l’attenzione sarà tutta concentrata tra il Sassuolo di Piovani e la Roma. Il big match che non solo deciderà se la Roma di Spugna potrà dire la sua in chiave scudetto ma che proietterà una delle due in zona Champions per il prossimo anno. Le nero verdi, vincendo, si riporterebbero a pari punti per giocarsela, mentre farebbero un vero e proprio regalo alla capolista, in caso contrario le giallo-rosse andranno a più sei dalle Emiliane e senza dubbio con un traguardo che vale una stagione.

Un Hellas, oramai retrocesso, ospita il Pomigliano che essendo a pari punti con l’ Empoli dovrà fare bottino pieno a Verona se non vuole essere risucchiato in una zona poco piacevole a così poche giornate dalla fine.

La Sampdoria di Cincotta cerca il riscatto contro un Napoli che ha fame di punti: attualmente ha ancora la possibilità di restare in categoria, il duello finale sarà contro la Fiorentina che tra infortuni e gare tra alti e bassi rischia sul serio di cadere nella trappola della nuova formula di serie A.

Fiorentina che sarà a casa Milan, dove un Ganz agguerrito arriva da tre gare con il risultato di parità. Questo week-end dovrà per forza fare i tre punti per non perder il treno in zona alta di classifica, ma vincendo comprometterà le viola che fanno gara con l’ Empoli.

Un finale di campionato più agguerrito che mai, sopra tutto nelle zone basse di classifica. Chiude la 18° giornata Lazio ed Empoli. Le aquilotte per non retrocedere dovrebbero iniziare a portare a casa questa gara, per poi non perderne almeno altre due, mission impossibile ma tutto è ancora possibile. Le ragazze di Ulderici, a pari punti con la squadra rivelazione “il Pomigliano” (che deve ancora giocare un recupero con le laziali) sono entrambe al settimo posto.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.