Non è iniziata bene l’avventura della Lazio in Serie A: le biancocelesti, che hanno avuto anche il cambio di guida tecnica (esonerata Carolina Morace, con la squadra affidata a Massimiliano Catini), hanno subìto 10 sconfitte in 11 partite, pur trovando nelle ultime gare una certa continuità di gioco che ha permesso loro di battere il Verona alla decima giornata e di sfiorare il pareggio nel derby con la Roma nell’incontro successivo.
Lungo il percorso, la Lazio ha segnato decisamente di più in casa, raccogliendo appena due marcature lontano da Roma, su un totale di 10 reti messe a segno fin qui.
Il dato che salta maggiormente all’occhio è rappresentato dai 36 gol subìti in 11 partite, più di 3 a gara, segnale di una fase difensiva (o meglio di non possesso palla) particolarmente in difficoltà in questa prima parte di stagione.
Nonostante sia evidente che il punto debole della squadra sia proprio la fase di non possesso palla, nelle ultime apparizioni, soprattutto nella vittoria senza subire gol contro il Verona (1-0 con gol su rigore di Martìn Santamaria al 18’ della ripresa), la squadra è riuscita a trovare una maggiore compattezza e il mercato di riparazione sicuramente sarà tutto da seguire. Un consiglio? Trovare equilibrio a centrocampo.


STATISTICHE LAZIO WOMEN
CLASSIFICA: 11°
PUNTI: 3
GOAL FATTI: 10
GOAL SUBITI: 36
MIGLIOR MARCATORE: 5 GOAL ADRIANA MARTÌN SANTAMARIA

Sono nato a Napoli e da alcuni anni vivo a Perugia. Tecnico qualificato Uefa B, attivo nel calcio femminile dal 2011. Ho guidato alcune squadre nei campionati regionali e sono stato nello staff tecnico di società anche nei campionati nazionali. Ho deciso di dedicarmi esclusivamente al calcio femminile perché sono convinto che in Italia ci sia un grande margine di crescita e che sia arrivato il momento di valorizzare le nostre ragazze. Attualmente alleno una squadra femminile nel campionato regionale umbro.