Sabato da ricordare per Manuela Giugliano che, con una sua punizione ha sbloccato la partita contro la Sampdoria e, per l’occasione, ha anche indossato la fascia di capitano. Di seguito le sue dichiarazioni alla fine della gara.

Una grande vittoria. La Roma chiude il girone di andata al primo posto. È un percorso che continua a stupire.
Assolutamente sì. Siamo contentissime di essere riuscite a portare a casa questo successo, perché sapevamo che non sarebbe stato facile, considerando che tante di noi sono state impegnate in nazionale. Abbiamo dimostrato di avere un grande valore di squadra. Questo ci porterà a raggiungere dei grandi obiettivi”.

Questa fascia ti dà responsabilità, ma ti stimola anche.
Certo. Sono felice di indossarla, ma ci tengo a ribadire che il nostro capitano resta Elisa (Bartoli, ndr). Diciamo che questa cosa del gol mi porta fortuna: prima della partita Elisa mi dice di tirare in porta, e da quando lo fa io segno sempre. È successo con il St. Polten ed è capitato oggi. Deve continuare a ripetermelo”.

Adesso arriva un periodo molto intenso. Era importante iniziare questo ciclo di gare con il piede giusto.
Assolutamente sì. Siamo contente. Sicuramente, vincere aiuta a vincere. E questa situazione la stiamo metabolizzando. Lavoriamo tutta la settimana su questo aspetto, che per noi è fondamentale. Mercoledì ci attende una partita molto importante. Continueremo ad allenarci per portare a casa anche questa gara“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here