Photo Credit: Foto Vignoli - US Sassuolo Calcio

Se il Sassuolo ha ottenuto il pareggio in casa della Juventus nella tredicesima giornata di Serie A, il merito va a Manuela Sciabica, giovane attaccante classe 2006 lanciata da coach Piovani in questa stagione. Per lei si tratta del suo primo gol tra le grandi, e farlo contro una squadra che da cinque anni è sul trono d’Italia non capita di certo tutti i giorni.

La giovane calciatrice originaria di Favara, piccolo paese che si trova in provincia di Agrigento, ha commentato il gol davanti ai microfoni del club neroverde: “Ero molto emozionata prima di questa partita importante, ma le mie compagne di squadra mi hanno caricata, anche perché sono la piccolina del gruppo. Ci ho creduto, e alla fine il gol è arrivato. Non me lo aspettavo e sto ancora realizzando. Mi ero detta di entrare cercando di dare una mano alla squadra giocando al massimo, e così ho fatto. Credeteci sempre perché arriverà anche il vostro momento. Ho seguito l’azione, e ho visto che Bendetta stava mettendo la palla in mezzo, Davina l’ha toccata, e poi io ero lì, e sono riuscita a metterla dentro”.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here