La prossima stagione la Fiorentina Women’s sarà allenata solo da Antonio Cincotta. Sauro Fattori, infatti, avrà un ruolo in società. Su Repubblica, Benedetto Ferrara scrive del tecnico viola che ha studiato alla Bocconi e lavorato a Seattle. Vi proponiamo una parte dell’articolo:

“Per il giovane Cincotta questa sarà una occasione strepitosa da non fallire. Anche se fino ad oggi la sua breve carriera è fatta solo di soddisfazioni, viste le promozioni con il Como e il Milan, la preziosa esperienza fatta a Seattle (dove incrociò proprio la Guagni prima di ritrovarla a Firenze). Ma la Fiorentina Women’s è un’altra storia, e lui lo sa bene. Così questo ragazzo milanese che ha inseguito il suo sogno di allenatore fin da quando giocava a calcio in eccellenza, ascolta i Pearl Jam e passa le ore a studiare le metodologie di lavoro più in voga là dove il calcio si evolve. Un esempio? Il Coerver Coaching, il metodo olandese che per prima cosa analizza i grandi giocatori attraverso dei video e arriva alla conclusione che molte delle loro abilità nell’uno contro uno e nel controllo di palla possano essere sezionate ed insegnate a molti giocatori. Un metodo di lavoro adottato da grandissimi tecnici e perfino da Sir Alex Ferguson. D’altra parte ad Antonio piace da matti insegnare. Lo fa nello spogliatoio o sul campo quando parla alle sue calciatrici, lo fa quando insegna: ai corsi di aggiornamento, all’università o in luoghi un po’ speciali, come il carcere di Bollate, dove ha tenuto un corso sul coaching ai detenuti. Cincotta fu scelto a suo tempo da Vincenzo Vergine, detto il professore, l’uomo che gestisce con esperienza e la giusta dose di pragmatismo e severità sia il settore giovanile che la Fiorentina Women’s, la start up vincente dei Della Valle.”

Credit Photo: Fiorentina Women’s FC