Dopo la lunghissima sosta imposta al campionato per permettere di dare spazio alle gare della Nazionale, torna finalmente il momento di saggiare il campo non più in partite amichevoli, ma bensì nuovamente in campionato, quando le ragazze del Milan la domenica di Halloween alle ore 12:30 scenderanno sul caldissimo campo del Bozzi di Firenze, nuovamente aperto ai tifosi.

Il Milan arriva dal pareggio contro la Roma e si appresta ad affrontare una Fiorentina in netta risalita dopo le opache prestazioni di inizio campionato, sarà una sfida nella sfida la più importante sicuramente quella che metterà a confronto i due bomber del nostro campionato: capitan Giacinti, che ha fatto vedere cose egregie anche in azzurro, contro la rivale in maglia viola Sabatino. 

Le due formazioni giocheranno per la vittoria, che serve come il pane ad entrambe le squadre, alle rossonere per non perdere altro distacco della testa e alle padrone di casa per risalire in classifica, e ritrovare i fasti di un tempo che, fino a due stagioni fa, le vedevano protagoniste al vertice del nostro campionato.

Sarà anche la sfida delle centrocampiste, con una menzione particolare per l’ex capitano della Fiorentina, dove ha giocato per più di 10 anni, ora pedina fondamentale del Milan, Greta Adami che sicuramente cercherà di fare la partita dalle vita. Dall’altra parte sarà anche la partita di Neto che sta crescendo e di tutto il collettivo Viola, in chiave tattica, infatti, dopo il brutto infortunio che ha procurato, l’operazione e la fine del campionato anticipato per la giovane ma già tanto talentuosa Martina Zanoli, le gigliate arrivano da tre partite vinte consecutivamente, proprio grazie alla compattezza e forza di un gruppo che Martina Panico ha saputo ricompattare. Per il Milan, invece, dal bel secondo tempo giocato con la Roma dove ha saputo ribaltare una partita che era cresciuta tutta in salita, e per le caratteristiche tecniche della gara che si presenterà domenica, una bella prestazione dovrebbe arrivare dai piedi della e soprattutto dalla fantasia di Boquete. Infatti proprio lei potrebbe essere l’arma in più per “spaccare” questa partita, visto il suo ruolo inedito di centrocampista offensiva che gioca anche da trequartista all’occasione, ruolo che attualmente manca alle viola, e

potrebbe fare sì che le rossonere tornino dalla Toscana con 3 punti pieni. Per fare questo, saranno più che mai importanti le sue giocate, mentre la difesa dovrà tenere d’occhio le cicatrici di fascia dove la padrone di casa cercheranno di appoggiare il loro gioco sulle ripartenze.

Credit Photo: Bruno Fontanarosa

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.

1 commento

  1. Non mi trovo d’accordo con l’analisi del pre partita voci di corridoio dicono che al Milan mancheranno Boquete e Giacinti dunque favorita sara la Viola

Comments are closed.