pomigliano-femminile-giusy-moraca

Troppo Milan per il Pomigliano che lascia la Lombardia con un 6-2 che lascia quasi invariato il vantaggio sulla zona retrocessione, ora lontana “solo” 4 punti con due gare ancora da giocare.
Il Milan passa al 5’ con Thomas che serve a Bergamaschi la palla del vantaggio. Al 14’ il raddoppio con Piemonte abile a girare di testa in porta un cross di Tucceri Cimini. Il tris è servito al 26′ quando Adami in mischia concretizza al meglio l’ennesimo assist di Tucceri Cimini. Il Pomigliano fatica a reagire e al 34′ Bergamaschi realizza la personale doppietta. Le campane accorciano le distanze al 38’ con Dellaperuta che capitalizza una giocata di Ferrario. 4-1. Prima di tornare negli spogliatoi arriva il quinto gol del Milan che con Piemonte porta le squadra al riposo sul 5-1.
Nella ripresa l’orgoglio ospite vede Moraca al 59’ timbrare il cartellino con un destro che si insacca all’incrocio della porta difesa da Giuliani. Nel finale però Stapelfeldt sigla il definitivo 6-2 che chiude i giochi.

MILAN: Giuliani, Arnadottir, Fusetti, Bergamaschi (dal 87’ Miotto), Adami, Boureille, Piemonte (dal 75’ Stapelfeldt), Thomas, Tucceri Cimini (dal 46’Andersen), Agard, Guagni (dal 56’ Longo). A disp.: Selimhodzic, Babb, Premoli, Morin. All.: Maurizio Ganz
POMIGLIANO: Cetinja, Apicella, Fusini, Varriale (dal 46’ Ejangue), Cox, Vaitukaityte (dal 46’ Moraca), Ippolito (dal 86’ Capparelli), Tudisco, Ferrario, Banusic (dal 78’Mastrantonio), Dellaperuta. A disp.: Fierro, Puglisi, Massa, Landa. All.: Manuela Tesse.
ARBITRO: Andrea Bordin di Bassano del Grappa
ASSISTENTI: Antonino Junior Palla di Catania, Roberto D’Ascanio di Roma 2
QUARTO UOMO: Riccardo Dasso di Genova
RETI: 5’ Bergamaschi (M), 14′ Piemonte (M), 26′ Adami (M), 32′ Bergamaschi (M), 38’ Dellaperuta, 42’ Piemonte (M), 60’ Moraca (P), 78’ Stapelfeldt (M)
NOTE: Giornata con meteo variabile, terreno in erba naturale in buone condizioni. Angoli 7-2. Ammonite: Recupero: 0’ pt 1’ st