L’Inter Women dopo un buon primo tempo non ha retto contro la Juventus, capitolando nella seconda frazione di gioco (vedi report). L’allenatore nerazzurra, Rita Guarino, ha commentato la prestazione della sua squadra ai microfoni di La7

IMPEGNO OK
L’Inter Women esce sconfitta dalla partita contro la Juventus, ma Rita Guarino è comunque abbastanza soddisfatta: «Indubbiamente per lunghi tratti della partita non posso che essere soddisfatta, poi è chiaro che portandoci sul pareggio del primo tempo speravo che reggessimo un po’ di più per giocarcela fino alla fine. Sono meno soddisfatta della gestione dei momenti della partita, molto bene per l’impegno e quindi direi abbastanza bene, non di certo per il risultato».

CRESCITA
Guarino parla dei cambi e del progetto di crescita dell’Inter Women: «Non c’è dubbio che quando si fanno i cambi ci si aspetta possano fare la differenza altrimenti vuol dire che sono stati fatti i cambi sbagliati. Non è semplice entrare e fare subito bene in una partita del genere, naturalmente questo è un progetto di crescita, lo sapevamo fin dall’inizio. I risultati non si possono vedere oggi, io guardo sempre il bicchiere mezzo pieno e vedo una  squadra che sta migliorando, che sta acquisendo personalità e che nel tempo acquisirà un’identità forte. Ma ci vorrà ancora del tempo».

AMBIZIONI
Guarino ambisce a graffiare un po’ di più la classifica: «Noi abbiamo fatto anche dei risultati sorprendenti e soprattutto all’andata negli scontri diretti abbiamo fatto risultato con tutti tranne con la Juventus, se non in Coppa Italia. Siamo soddisfatte, poi in qualche partita siamo inciampate e si poteva fare meglio. L’obiettivo di inizio stagione è pienamente raggiunto, è chiaro che siamo ambiziose e ci piace guardare in alto sperando di graffiare un po’ di più la classifica. Per ora diciamo che siamo in linea con i piani».

Credit Photo: Andrea Amato