Photo Credit: Paolo Comba

Terzo pareggio di fila per il Como Women che, nella decima giornata della prima fase di Serie A, ha bloccato sul pari la Juventus col punteggio di 1-1, al termine di una partita nel quale si poteva provare anche a vincerla, ma anche questo punto è fondamentale nel percorso che stanno facendo le lariane per rimanere nella massima serie.

Ne è consapevole l’allenatore Sebastian de la Fuente che, al termine della gara, ha detto la sua sulla prestazione delle ragazze nei confronti delle campionesse d’Italia in carica: “Penso che le ragazze abbiano fatto di una buona partita contro una squadra come la Juve. Sono felicissimo, queste ragazze mi sorprendono sempre di più, perché non è facile fare il risultato qua. Potevamo vincerla, perché abbiamo fatto il nostro gioco, ma va bene così“.

Gli obiettivi del Como restano sempre gli stessi di inizio stagione: “Abbiamo delle giovani che vanno in campo in campionato come la Serie A, e i risultati sono la conseguenza di quello che stiamo facendo bene. Siamo una neopromossa e dobbiamo restare nelle prime otto del campionato. In alcune partite abbiamo avuto alcuni cali di attenzione, però con la Juve abbiamo fatto la partita perfetta“.

Infine due parole di Chiara Beccari, autrice del gol dell’1-1: “Penso sia una calciatrice che ha ancora margini di crescita, e sono felice che sia con noi. Deve continuare con quella fame che ha dimostrato con la Juve, perché penso possa essere il suo punto di forza per il futuro”.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.