Portiere e difensori

A difendere la porta di questo “dream team”, schierato con un 4-3-3 molto offensivo, c’è , portiere della Juventus: Pauline Peyraud-Magnin e della Nazionale Francese che nella gara contro l’ Empoli ha fatto registrare la miglior percentuale di parate.

Nella difesa a 4, la coppia centrale è formata da Paola Di Marino, del Napoli, che grazie alle provvidenziali chiusure hanno permesso alla sua squadra di non subire neanche un gol su azione, ed a Alice Tortelli, della Fiorentina. Sulla fascia destra la maglia da titolare se l’è guadagnata il difensore del Sassuolo: Erika Santoro, che ha respinto più conclusioni delle avversarie, dall’altra parte spazio alla corsa della juventina Lisa Boattin, il difensore che ha creato più occasioni per le compagne e che nelle ripartenze e sempre una spina nel fianco alle avversarie.

Il centrocampo

Il centrocampo è stato invece costruito sull’asse Juventus-Sassuolo: i compiti di regia e interdizione sono affidati alla Emiliana – di proprietà del Sassuolo – Sofia Cantore completa negli assist e calciatrice che vanta di molti passaggi vincenti a rete, nella gara contro il Milan è stata la migliore in campo. Insieme a lei, per dare ulteriore slancio tecnico e atletico alla linea mediana, c’è Martina Rosucci, la centrocampista Juventina con la miglior percentuale di passaggi riusciti e Kamila Dubcová, calciatrice ceca del Sassuolo che oltre agli assist vincenti completa la giornata mettendo a segno la rete del KO contro le rosso-nere.

L’attacco

In attacco inseriamo Karin Lundin, la svedese della Fiorentina, che segna la tripletta alla Lazio e porta a casa un grande successo di giornata; come la migliore numero 10 di giornata ed una garanzia come Cristiana Girelli, sempre della Juventus che con la sua rete a portato la sua squadra in testa alla classifica. Al suo fianco proponiamo Lana Clelland sempre del Sassuolo dove la fantasia della nero-verde, con l’ imprevibilità, creano gioco e assist a rete.

Mister

L’ allenatore del Sassuolo: Gianpiero Piovani, 53 anni, tecnico di esperienza che ha introdotto un modulo tattico di massima efficienza, contro il Milan di Ganz, con un gruppo affiatato dove crea fantasia e la giusta coesione vincente.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.