Ottima prestazione e bella vittoria quella ottenuta dalle ragazze del Milan, impegnate domenica all’ora di pranzo sul campo del Pomigliano. Le rossonere sono riuscite ad andare al doppio vantaggio subito nel primo tempo, nel giro di pochi minuti, grazie a Grimshaw e Tucceri Cimini, confezionando così la 50 esima vittoria in serie A e, visto che stiamo snocciolando numeri, questa gara contro il Pomigliano segna un altro piccolo record, ovvero quello di inanellare tre vittorie consecutive in trasferta, impresa che mancava alla rossonere dal lontano Ottobre 2020, inoltre il con il goal di Tucceri Cimini, sono ben 10 le marcatrici diverse con la maglia rossonera ad essere andate in goal, primato assoluto in questa serie A Tim 2021-22. 

Per quanto riguarda la partita c’è poco da dire, infatti il Milan, dopo il doppio vantaggio iniziale, come avevamo previsto qui su queste pagine virtuali di Calcio femminile italiano in sede di presentazione di questa partita, si è chiuso in difesa e non ha davvero concesso nulla alle padrone di casa.

Anzi, ha amministrato da grande squadra la partita, che praticamente si è chiusa dopo il secondo goal di Tucceri Cimini, ottima prova di un centro campo sempre combattivo e dinamico e di una difesa davvero granitica.

Gradito il ritorno di Giacinti come punta di diamante dell’attacco rossonero, dove spesso si è appoggiata la squadra per fare salire la palla, il bomber milanista sta piano piano recuperando la sua forma migliore e già il fatto che ha giocato con la sua solita spregiudicatezza l’intera gara è un buonissimo segnale per mister Ganz.

Il Pomigliano, dal canto suo, ha potuto fare ben poco, schiacciato sicuramente da una superiorità tecnico-tattica in tutti i reparti del campo e in particolare dopo la seconda rete ha probabilmente accusato mentalmente più del dovuto il contraccolpo, non riuscendo più ad imbastire azioni pericolose, anche grazie a un Milan davvero attento a non lasciare spazio alle campane.

Ora il campionato si ferma, per dare spazio, proprio sabato prossimo, alla Coppa Italia, trofeo che le rossonere hanno perso in finale lo scorso anno contro la Roma e che rientra fra i primi obiettivi di questa stagione, Giacinti e compagne scenderanno sabato prossimo sul campo del Cittadella. In chiave campionato, poi, si riprenderà invece il 5 dicembre dopo la sosta, con un appuntamento molto suggestivo, ovvero il derby contro l’Inter, che infiammerà gli animi e i cuori del Vismara, e decreterà chi sarà la regina di Milano, almeno fino al prossimo derby di ritorno.

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.