Il derby laziale giocato al comunale Oscar Zonin tra il Latina e la Roma finisce 0-2 con gol di Antonella Morra e Lucia Conte per le giallorosse. Un preciso messaggio della Roma a tutte le squadre del girone, la squadra di mister Piras intende continuare sull’abbrivio dello scorso campionato, sarà il Catania che sostituirà le agguerrite avversarie baresi del 2016-17 o un’altra squadra? Staremo a vedere. Per ora sembra solo il Catania stare al passo con le giallorosse romane battendo 2-0 anche l’Apulia Trani, dopo il largo successo in casa del Nebrodi, con la pratica già chiusa nel primo tempo grazie alle reti di Williams e Keane. Esordio positivo nel torneo della Lazio Women che vince, in rimonta, per 3-2 col Grifone Gialloverde raggiungendolo in classifica a quota 3. Tra le squadre a caccia del primo punto stagionale hanno la meglio quelle impegnate in trasferta che segnano tutte 4 gol. Al comunale di Sogliano Cavour il Salento Womens viene battuto 2-4 dalla Roma Decimoquarto al suo esordio nel girone. Doppietta di Claudia Fortunati e gol di Sara Boldrini e Virginia Di Giammarino per le romane, reti di Chiara Guido e Monica Pinto per le salentine. Al Fiorini il Real Colombo perde 0-4 col Nebrodi che riscatta la brutta battuta d’arresto subita contro il Catania. A San Giorgio a Cremano la Virtus Partenope concede il riscatto anche al Chieti che vince con lo stesso punteggio 0-4.

Ecco il quadro completo dei risultati della giornata:

 

Serie B Girone D – Seconda giornata – Andata

 2 – 4  Salento Women S. – Roma Decimoquarto

 0 – 4  Real Colombo Femminile – Femminile Nebrodi
 3 – 2  Lazio Women – Grifone Gialloverde
 2 – 0  Femminile Catania – Apulia Trani
 0 – 2  Femminile Latina Calcio – Roma CF
 0 – 4  Virtus Partenope – CF Chieti

Ha riposato: Napoli CF

Classifica

6  Femminile Catania, Roma CF
3  CF Chieti, Napoli CF, Roma Decimoquarto, Grifone Gialloverde, Lazio Women, Femminile Latina Calcio, Femminile Nebrodi
0  Apulia Trani, Salento Women S., Virtus Partenope, Real Colombo Femminile

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSan Marino Academy superata di misura a San Bonifacio
Articolo successivoCastelvecchio solo al comando, crolla la Jesina in casa
Francesco Colella
Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.