Photo Credit: Pagina Facebook Acf Brescia Calcio Femminile

Arriva la terza sconfitta consecutiva e la quarta partita senza vittorie per il Brescia Calcio Femminile in Serie B: a Cercola, casa del Napoli femminile, le Leonesse escono sconfitte per 4-2 al termine di un match altalenante. Non basta alle biancoblu la doppietta di Luana Merli, che arriva così a sette marcature stagionali.

Mister Seleman schiera il Brescia con il 4-3-3: in porta c’è Ferrari; difesa con Ripamonti, Galbiati, Barcella e Viscardi; in mezzo Brayda, Magri e Cristina Merli; attacco con Hjohlman, Fracas e Luana Merli. Arbitra Gavini di Aprilia.

Le Leonesse partono bene e collezionano la prima palla gol al 2′: da corner stacca Galbiati ma manda alto. A cavallo del 10′ il vantaggio del Brescia: lancio di Barcella per Luana Merli che brucia la diretta avversaria che la strattona in area: dal dischetto la stessa Merli non sbaglia. Il vantaggio dura però solo tre minuti: al 14′ Ferrandi indovina l’angolino con una conclusione precisa da fuori area. Neanche il tempo di rifiatare e le partenopee operano il sorpasso: al 17′ Gonzalez trova una traiettoria perfetta direttamente da calcio di punizione da oltre venti metri. Il Brescia non si scompone e si rende pericoloso al 23′ sugli sviluppi di un corner: Luana Merli interviene sul primo palo ma Tasselli devia di nuovo sul fondo. Al 30′ azione insistita delle Leonesse conclusa da Magri che cerca la conclusione dal limite, ma Tasselli blocca. Al 43′ colpo di testa di Gonzalez da corner: pallone alto. Al 44′ occasione Brescia: errore in disimpegno del Napoli, Luana Merli ruba palla e si invola in area ma davanti a Tasselli calcia centrale.

La ripresa si apre con un’altra occasione per il Brescia: al 55′ Luana Merli crossa da sinistra, a centro area Fracas e Hjohlman si ostacolano sul colpo di testa, il pallone arriva a Cristina Merli che spara altissimo di prima intenzione. Da qui il Napoli prende campo e per il Brescia si apre una lunga fase di sofferenza: al 18′ colpo di testa di Gonzalez da una punizione laterale, pallone largo. Al 64′ occasione Napoli con Gomes che non trova lo specchio della porta da buona posizione. Il predominio delle padrone di casa si concretizza al 68′: Gomes trova lo stacco di testa vincente su una punizione crossata dalla trequarti. Sembra finita, ma il Brescia non molla, soprattutto Luana Merli: tiro da posizione defilata al 71′ e complice la mancata presa di Tasselli la partita si riapre. All’85′ l’occasione per il pareggio: cross di Ripamonti per Luana Merli che colpisce al volo ma è decisiva una deviazione di un difensore in corner. All’87′ il Napoli trova il gol che chiude i conti: Mauri segna direttamente su calcio di punizione dalla lunga distanza. Al 90′ ancora uno squillo delle partenopee con Gomes che salta due avversarie ma a tu per tu con Ferrari calcia centrale.

Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio: per il Brescia, tra sette giorni, partita sul campo amico del Centro Sportivo Rigamonti contro il Chievo Verona.

NAPOLI: Tasselli, Di Bari, Di Marino, Faria Gomes (48’ st Adam), Gonzalez, Pinna (83’ Illiano), Nozzi, De Sanctis, Tamborini (77’ Franco), Ferrandi, Mauri (93’ Albertini). A disp: Copetti, Oliva, Strisciuglio, Botta, Landa. All: Lipoff.
BRESCIA: Ferrari, Ripamonti, Barcella, Galbiati, Viscardi (69’ Fracaros), Brayda (80’ Pasquali), Magri (59’ Ghisi), Cristina Merli, Hjohlman, Fracas, Luana Merli. A disp: Lugli, Vavassori, Perin, Bianchi. All: Seleman.
ARBITRO: Simone Gavini di Aprilia; assistenti Valerio Brizzi di Aprilia e Beatrice Neroni di Ciampino
MARCATRICI: 11’ (rigore) e 71′ Luana Merli (BRE), 14’ Ferrandi (NAP), 17’ Gonzalez (NAP), 68’ Gomes (NAP), 87’ Mauri (NAP).
AMMONITE: Tamborini (NAP), Galbiati (BRE), Ghisi (BRE), Cristina Merli (BRE), Luana Merli (BRE).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here