La Serie B 2021/22 non è iniziata benissimo per le granata: la gara d’esordio in casa dell’ambizioso Como ha visto le lombarde imporsi per 1-0 contro le venete grazie alla rete su rigore di Picchi nel primo tempo.
Complessivamente, il Cittadella ha ottenuto 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, evidenziando un cammino favorevole tra le mura amiche (11 punti su 15) rispetto a quello in trasferta in cui è arrivata una sola vittoria in casa del Cortefranca (0-1 con gol di Lattanzio in apertura) e un pareggio (1-1) con la Roma CF.
Secondo le statistiche di questa prima parte di stagione, le granata hanno saputo mantenere un certo equilibrio tra gol fatti (11) e subiti (11), trovando la via della rete ben 3 volte su 11 nei primi 10 minuti di gioco, a dimostrazione di una grande concentrazione sin dal fischio d’inizio dell’arbitro.
Il gioco del Cittadella coinvolge molte giocatrici nelle due principali fasi di possesso e non possesso: le venete sono riuscite a mandare ben 7 giocatrici diverse a segno nelle 11 realizzazioni complessive della squadra e hanno dimostrato una lettura tattica tra le migliori della categoria nella fase di non possesso palla, subendo pochi gol e mantenendo la porta inviolata in ben 3 partite su 11.
Il principale punto di forza del Cittadella è stato proprio la fase “difensiva”, mentre l’attacco è parso privo di un vero e proprio punto di riferimento: manca l’attaccante da doppia cifra che, qualora arrivasse, potrebbe aiutare la squadra a compiere un bel passo in avanti e ambire alle zone alte della classifica.


STATISTICHE CITTADELLA WOMEN

CLASSIFICA: 8°
PUNTI: 15
GOAL FATTI: 11
GOAL SUBITI: 11
MIGLIOR MARCATORE: 2 GOAL GREIS DOMI, CATERINA FRACAROS & LAURA PERUZZO

Sono nato a Napoli e da alcuni anni vivo a Perugia. Tecnico qualificato Uefa B, attivo nel calcio femminile dal 2011. Ho guidato alcune squadre nei campionati regionali e sono stato nello staff tecnico di società anche nei campionati nazionali. Ho deciso di dedicarmi esclusivamente al calcio femminile perché sono convinto che in Italia ci sia un grande margine di crescita e che sia arrivato il momento di valorizzare le nostre ragazze. Attualmente alleno una squadra femminile nel campionato regionale umbro.