Dopo lo sfortunato e immeritato pareggio della gara con il Como, per il recupero della quinta giornata, la Roma Calcio Femminile si presenta a Padova con l’intenzione di non sbagliare.

Il campo purtroppo sarà impietoso e si tornerà a Roma con zero punti e cinque gol. Passivo troppo pesante per le giallorosse, ma se crei e non segni alla fine soccombi.

Le giallorosse giocano alla pari col Cittadella per una mezz’ora poi le formazione padrona di casa prende il sopravvento e dilaga.

Le padrone di casa vanno in gol con Saggion già al 4° minuto di gioco. La gara è appena iniziata e la Roma sa di poter riprendere la gara per cui gioca con convinzione tanto che al 19° arriva il pareggio con Glaser. Il match sembrerebbe tornare sul giusto binario fino al 27° quando Saggion serve Canciello che sigla il raddoppio amaranto. Poco dopo Saggion e Canciello (poi costretta ad uscire per infortunio) si ripetono quindi si va al riposo col passivo di 3 a 1 per le giallorosse.

Inizia il secondo tempo e, malgrado sotto di due gol, la Roma, squadra a cui di certo il carattere non difetta,  prova a reagire. Purtroppo  all’82° ancora in gol il Cittadella con Cacciamalli e poi Scarpetti all’87° che sigla l’impietosa cinquina prima del fischio finale.

Le giallorosse, malgrado giochino buoni match, non riescono a vincere. Serve una scossa forte per riprendere la stagione e, di conseguenza, scalare la classifica.

M.Quintarelli, Resp. Comunicazione Roma calcio femminile

Credit Photo: Roma Calcio Femminile