Una gara ricca di energia e brillantezza quella giocata dal Ravenna Women, che riscatta così le sue ultime prestazioni. Dunque un ritorno del Ravenna alla vittoria contro un avversario quale il Pink Bari Grande il primo tempo ed il secondo ricco di sacrificio ed attenzione tattica. Il Ravenna Women durante la prima parte gioca una bella gara, rendendosi molto pericoloso. Nasce così il goal su schema di punizione, con Giovagnoli per Distefano alle spalle di Di Criscio che con un ottimo pallonetto ostacola la Pink.

Nel secondo tempo si fa sentire la tenuta fisica della squadra barese. Questa con Gelmetti mette in notevole difficoltà la retroguardia giallorossa. La partita subisce un cambiamento con il Ravenna in ripartenza ed il Bari che tende a fare la gara. Una traversa della Fedotova e un intervento di Serafino sono le azioni in grado di caratterizzare il tentativo di riscossa del pareggio e la prestazione di carattere del Ravenna Women riesce a negare il pareggio. Al 90’ ecco il raddoppio con Benedetti, la migliore in campo, che coglie il palo con una conclusione insidiosa su cui trova il tap in vincente di Boldrini. Ecco dunque una bella vittoria per il Ravenna Women.

Ravenna – Pink Bari: 2 – 0
Stadio Massimo Soprani – San Zaccaria (RA)
Reti: 38’ pt Distefano (R), 42′ st Boldrini (R)

RAVENNA WOMEN F.C.
 Serafino, Greppi, Barbaresi (29’ st Boldrini), Burbassi (21’ st Poli), Ligi, Capucci, Distefano (29’ st Cimatti), Morucci, Giovagnoli, Raggi, Benedetti           A disposizione: Tanzini, Crespi, Giacchetto, Vicenzi                                                        All. Massimo Ricci  

A.S.D. PINK SPORT TIME  Shore, Di Bari, Laface, Di Criscio, Fedotova, Spyridonidou (37’ st Larenza), Sudyk, Strisciuglio (8’ st Gelmetti), Bonacini, Riboldi (8’ st Nefrou), Maffei (40’ st Sule)                                                                                                                        A disposizione: Labianca, Franchetto, Siejka                                                                     All. Cristina Mitola

Ammonite: Laface (PB), Di Bari (PB)

Espulse: De Giglio (Dirigente PB)

Credit Photo: Riccardo Coatti

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.