La quarta giornata di Serie B ha aggiornato classifica delle capocannonieri di questo torneo.

Abbiamo una prima leader solitaria di questa speciale graduatoria, perché Fabiana Costi del Cesena, grazie alla tripletta rifilata alla Roma Calcio Femminile, balza al comando di questa speciale graduatoria con quattro gol.

Sotto di un gradino ci sono Miriam Picchi del Como, Roberta Picchi del Cortefranca, Anastasia Spyridonidou della Pink Bari, Raffaella Barbieri del San Marino Academy e Sofia Kongouli del Tavagnacco, e queste quattro calciatrici sono andate a segno domenica scorsa.

CLASSIFICA MARCATRICI DELLA SERIE B DOPO LA 4A GIORNATA

4 RETI: Fabiana Costi (Cesena).

3 RETI: Miriam Picchi (Como), Roberta Picchi (Cortefranca), Anastasia Spyridonidou (Pink Bari), Raffaella Barbieri (San Marino Academy), Sofia Kongouli (Tavagnacco).

2 RETI: Luana Merli (Brescia), Rachele Peretti (Chievo Verona), Guya Vavassori (Cortefranca), Martina Gelmetti (Pink Bari), Francesca Barbaresi e Simona Cimatti (Ravenna), Zineb Abouziane (tavagnacco).

1 RETE: Giulia Asta, Cristina Merli e Claudia Saggion (Brescia), Nicole Costa, Eleonora Galli e Romina Pinna (Cesena), Gaia Bolognini, Jelena Marenić e Daiana Mascanzoni (Chievo Verona), Melania Meggiolaro, Laura Peruzzo e Beatrice Zorzan (Cittadella), Giulia Redolfi, Carolina Sardi De Letto e Valentina Velati (Cortefranca), Vlada Kubassova (Como), Simona Zito (Palermo), Martina Di Bari, Federica Di Criscio e Aleksandra Sudyk (Pink Bari), Giada Burbassi, Laura Capucci, Gaia Distefano, Linda Giovagnoli e Giada Morucci (Ravenna), Giada Novelli, Angela Orlando e Federica Polverino (Roma Calcio Femminile), Giulia Baldini, Giorgia Bertolotti, Sofieke Jansen, Giulia Fusar Poli, Antonella Marrone, Alessandra Massa e Yesica Menin (San Marino Academy), Caterina Ferin, Nicole Gianesin, Marta Grosso, Alessia Tuttino e Federica Veritti (Tavagnacco).

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.