Al Facchetti l’Orobica Calcio Bergamo batte 4-1 il Padova Femminile che subisce così la sesta sconfitta consecutiva. Le bergamasche padrone di casa dimostrano di non abbassare la guardia e mettono un altro bel mattone da 3 punti sulla loro fantastica classifica. Sono 13 ora le gare utili consecutive, ma fatto più importante l’Orobica mantiene i 2 punti di vantaggio sull’Inter pur con una gara in meno, sono invece 6 i punti di vantaggio sulle due squadre appaiate al terzo posto Real Meda e Milan, quest’ultima con il numero di gare giocate pari alla capolista. Le reti sono di Cristina Merli (doppietta), Luana Merli su rigore e Michela Milesi per le padrone di casa, di Claudia Ferrato il gol per le ospiti. A Sedriano la Femminile Inter, seconda della classe, batte con punteggio stratosferico il fanalino di coda Caprera CF. La gara finisce 13-0 con il poker di Alessia Rognoni, le triplette di Valentina Velati e Agnese Bonfantini, la doppietta di Regina Baresi e il gol di Gloria Marinelli. Tra andata e ritorno sono 23 le reti nerazzurre segnate alla squadra sarda. L’Inter c’è e non poteva essere altrimenti in questa gara, il problema è che le nerazzurre non sono più padrone del loro destino e con una gara in meno devono sperare in uno o più passi falsi delle avversarie di classifica: la capolista Orobica. All’Atletico il Football Milan Ladies vince 3-1 il derby con la Fiammamonza che può ora dire addio ad ogni sogno di gloria. Da dire che non si era messa bene per le rossonere in svantaggio a metà primo tempo per la rete di Rebecca Nuzzo per le brianzole, ma a mezzora dalla fine della gara Elisabetta Wolleb riagguantava il pari per le padrone di casa, che effettuavano il sorpasso un quarto d’ora dopo con Lidia Ottavia Gramolelli e chiudevano definitivamente la partita allo scadere con Greta Di Luzio. Il Milan si mantiene insediato al terzo posto insieme al Real Meda ed a 4 punti dal secondo occupato dall’Inter, ma rispetto a queste 2 squadre ha il vantaggio di aver disputato una gara in meno. Al Città di Meda il Real Meda vince 3-0 con la Sassari Torres Femminile portando a 6 la striscia di risultati utili e tenendosi a braccetto col Milan sul terzo gradino del podio. Le reti delle pantere brianzole sono di Fabrizia Fusi, Anita Coda e Rebecca Arosio. Al Torrani la CF Azalee scivola malamente contro la Riozzese perdendo 2-3 e abbandonando forse definitivamente la lotta per i posti che contano, il terzo posto si trova ora lontano 7 punti. In gol per le ospiti Federica Troiano (doppietta di cui un gol su rigore) e  Arianna Varone. Per le padrone di casa a segno Chiara Ferrario e Manuela Seghetto. Al Nereo Rocco il Marcon e il Como 2000 pareggiano a reti bianche. Mentre per il Como il risultato non fa né caldo né freddo, per le padrone di casa porta rammarico poiché vedono allontanarsi il podio a 8 punti e forse quel piccolo barlume di speranza che avevano prima della gara potrebbe svanire nel nulla.

Ecco il quadro completo dei risultati  della giornata:

Serie B Girone B – Quinta giornata – Ritorno

 13 – 0  Femminile Inter – Caprera CF
 4 – 1  Orobica Calcio Bergamo – Padova Femminile
 0 – 0  Marcon – Como 2000
 3 – 0  Real Meda – Sassari Torres Femminile
 3 – 1  Football Milan Ladies – Fiammamonza
 2 – 3  CF Azalee – Riozzese

Riposa: Atletico Oristano CF

Classifica
40  Orobica Calcio Bergamo(-1)
38  Femminile Inter
34  Real Meda, Football Milan Ladies(-1)
27  CF Azalee
26  Marcon
24  Fiammamonza
22  Riozzese(-1)
19  Como 2000
18  Sassari Torres Femminile(-1)
15  Padova Femminile
7  Atletico Oristano CF(-1)
0  Caprera CF

Curiosità:
Maggior numero di Vittorie: Orobica Calcio Bergamo  (13)
Minor numero di Sconfitte: Femminile Inter  (1)
Minor numero di Pareggi: Caprera CF  (0)
Miglior Attacco: Femminile Inter  (65 gol fatti)
Miglior Difesa: Femminile Inter  (9 gol subiti)
Miglior Differenza Reti: Femminile Inter  (+56)
Minor numero di Vittorie: Caprera CF  (0)
Maggior numero di Sconfitte: Caprera CF  (17)
Maggior numero di Pareggi: Fiammamonza  (6)
Peggior Attacco: Caprera CF  (6 gol fatti)
Peggior Difesa: Caprera CF  (93 gol subiti)
Peggior Differenza Reti: Caprera CF  (-87)
Partita con maggior numero di reti: Giorn. 18.a –  Femminile Inter   130  Caprera CF   (13 gol)
Partita con maggior scarto di reti: Giorn. 18.a –  Femminile Inter   130  Caprera CF   (13 gol)
Giornata con maggior numero di reti: Giornata 18.a  (30 gol) Giornata 9.a  (30 gol)
Giornata con minor numero di reti: Giornata 3.a  (12 gol)

Articolo precedenteLa settimana delle gialloblù
Articolo successivoTutto come prima: vincono Florentia, Lavagnese e Novese
Francesco Colella
Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.