Photo Credit: Cesena FC Femminile

Nel freddo friulano il Cesena va sotto dopo appena due minuti di gioco nella partita contro il Tavagnacco, ma con voglia e buon gioco riesce a ribaltarla portando a casa tre punti importantissimi.

Le gialloblù sono entrate in campo con il piglio giusto e hanno approfittato subito di un errore della retroguardia bianconera: Ferrer mette in mezzo per Morleo che è sola e calcia verso la porta, pallone lento ma angolato che Frigotto mette in angolo. Dallo sviluppo del corner la sfera arriva ad Andreoli: cross nel mezzo per Ferrer che tutta sola può spizzare di testa e superare il portiere.

Dalla rete subita inizia il monologo bianconero alla ricerca del pareggio: al 4’ cross di Distefano, arriva sul secondo palo Cuciniello che tocca di testa, pallone che rimane a metà strada, provano a colpire sia Rossi che Ploner ma la difesa è attenta e Marchetti salva. Al 19′ le romagnole trovano la parità: Distefano effettua un cambio campo per Miotto che serve al centro Ploner, tocco morbido a scavalcare la difesa per Alkhovik che con un pallonetto supera Marchetti.

Sei minuti più tardi ancora le bianconere: Iriguchi batte il calcio di punizione dalla trequarti, pallone sul secondo palo che Cuciniello riesce a controllare e mettere a terra, il suo tiro da distanza ravvicinata è troppo debole e Marchetti para.

Nel secondo tempo la storia non cambia: il Cesena fa la partita e le friulane provano a ripartire in contropiede, sempre controllati dalla difesa bianconera. Al 52′ Ploner ha un’ottima occasione su colpo do testa ma Marchetti è attenta anche in questa situazione. Qualche minuto dopo la giocatrice bianconera trova la rete annullata però per fuorigioco.

La spinta bianconera continua e al 56′ arriva meritatamente la rete del sorpasso: Ploner sulla fascia per Distefano che si allarga e crossa al centro, Alkhovik da due passi colpisce di testa e trova la doppietta. Nonostante il vantaggio il Cesena continua a spingere per provare a chiudere la partita. Sono diverse le azioni da gol create: prima Porcarelli con un tiro dalla distanza che finisce alto, poi Alkhovik ad un passo dalla tripletta trova Marchetti sulla sua strada che le sbarra la porta e infine Distefano che calcia forte dalla distanza ma il portiere mette in angolo!

Al 90′ ancora Distefano che entra in area e da posizione favorevole prepara il tiro che finisce incredibilmente fuori. Al 94′ le bianconere riescono a mettere la parola fine alla partita: Casadei conquista con intelligenza un calcio di rigore, sul dischetto va Zanni che di potenza calcia sotto la traversa.

Tavagnacco: Marchetti; Rosolen, Dieude, Maroni (80’ Di Maggio); Novelli G., Morleo, Demaio, Albertini (80’ Nuzzi); Ferrer, Iacuzzi, Andreoli (80’ De Matteis)
A disp: Girardi, Castro, Ridolfi, Magni, Licco, Moroso
All: Campi A. 

Cesena: Frigotto; Cuciniello, Rossi (52′ Mancuso), Costa; Miotto (61′ Casadei), Kiamou (61′ Porcarelli), Iriguchi, Zanni, Distefano; Ploner (61′ Sechi), Alkhovik (85′ Nano)
A disp: Serafino, Pastore, Nano; Gidoni, Galli
All: Ardito M.

Arbitro: Luca Selvatici di Rovigo
Assistenti: Luca Gibin di Chiavasso e Marco Marchesin di Rovigo 

Ammonizioni: 85′ Alkhovik [T], 86’ De Matteis [C]
Reti: 2’ Ferrer [T]; 19′, 56’ Alkhovik [C], 94′ Rig. Zanni [C]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here