Inizio gara ore 14,31, a Perugia arriva un Cesena galvanizzato dalla bella vittoria di domenica scorsa contro il Chievo Verona. La giornata è soleggiata il campo in discrete condizioni.

Primi 15 minuti di studio per entrambe le squadre, con gioco che staziona a centrocampo.

La prima vera azione è del cesena al 19′; lancio di Petralia per Papaleo sulla fascia destra il centravanti con una finta si libera del difensore entra in aria mette al centro per la stessa Petralia che, calcia ma blocca il portiere.

24′ romagnole in avanti atterrata Simei a centrocampo, batte la punizione Georgiou per Papaleo assis per Delfrancia, libera la difesa.

28′ contropiede bianconero, Papaleo libera Porcarelli in area di rigore esce il portiere devia in calcio d’angolo.

Quattro angoli per il Cesena al 1′, 14′, 27′, 29′.

30′ Punizione per il Cesena, sulla palla Geourgiou lancia in area colpo di testa Cucciniello para Bayol.

34′ lancio lungo di Cuciniello x Papaleo, la punta scatta veloce fino al limite dell’area, in uscita evita difensore e portiere, calcia e gonfia la rete, tutto molto bello, prima rete in maglia bianconera del bomber arrivata dal Verona.

Cavallucce padrone del campo, con la squadra di casa che si fa vedere al 35’ con un tiro da fuori area di Timo che termina alto sopra la traversa.

40′ punizione dal limite dell’area per il Perugia batte l’onnipresente Timo respinge di pugni Pignagnoli e libera Carlini mandando la sfera fuori area.

43′ Carlini lancia sulla destra Papaleo arriva al limite dell’area, missile ma Bayol blocca a terra.

Termina il primo tempo, bel Cesena.

Ripresa, 64′ Porcarelli per Costi, la punta colpisce a botta sicura ma il portiere in uscita riesce a parare.

73′ Romagnole vicino al raddoppio, traversa colpita da Geourgiou.

75’ Scende sulla fascia Porcarelli, cross al centro dove si avventa Cuciniello, colpo di testa la sfera finisce a lato.

77′ attacca il Perugia calcio d’angolo battuto da Timo esce e rinvia Pignagnoli.

84’ Mister Rossi si copre, esce il bomber Papaleo bella la sua gara e ottima la sua prima rete, entra Pavana.

Ultimi minuti di gioco, il Perugia prova fino all’ultimo con azioni poco incisive e con palle lanciate avanti senza idee, ma il Cesena oggi senza la squalificata Pastore, resiste.

Il direttore di gara, dopo qualche minuto di recupero, fischia il termine della gara; affermazione netta delle Bianconere su un campo difficile e non tragga in inganno la posizione di classifica della squadra Umbra, il Perugia ha fatto la sua onesta partita ma il Cesena di questi tempi non fa sconti a nessuno, porta a casa l’ennesima vittoria esterna, volando sempre più in alto in classifica.

PERUGIA

Bayol, Accettoni (63’ Galassi), Bortolato (80’ Dominici), Piselli (80’ Libera), Di Fiore, Timo, De Monaco, Tola, Mazzini, Benoist Lucy (56’ Orsi), Gwazdowska.-

A disposizione Urso, Cerasa, Viola, Annibaldi. –

Allenatore Luciano MANCINI

CESENA FC

Pacini, Casadei, Simei (72’ Gallina), Cuciniello, Carlini, Zani (63’ Costi), Delfrancia (63’ Montes De Oca), Georgiou, Porcarelli, Petralia (72’ Paolini), Papaleo (85’ Pavana).-

A disposizione Pacini, Bizzocchi.-

Allenatore Roberto ROSSI

Rete: 34’ Papaleo .-

Ammonita: 82’ Carlini (C).

Arbitro Signor Thomas BONCI della Sezione di Pesaro

Assistenti Signor Roberto MARONI della Sezione di Fermo e Signora Gregorio Maria GALIENI della Sezione di Ascoli Piceno.

Credit Photo: FC Cesena

Giulia Paleari
Mi chiamo Giulia, classe ’93. Dopo il liceo scientifico ho iniziato a mostrare interesse a tutto ciò che riguarda sport, postura e movimento decidendo quindi di intraprendere la carriera come massoterapista e scienziata motoria. Attualmente lavoro presso la palestra ICOS di Milano e collaboro con A.C.D. Sedriano e A.S.D. Redentore calcio femminile.