Allo Stadio Simpatia il Napoli CF cede di misura 1-2 con la Lazio Women dopo una partita combattuta. Alla mezzora del primo tempo le ospiti passavano in vantaggio con  Roberta Duò, al quarto d’ora della ripresa Maria Rosaria Russo ristabiliva la parità segnando il gol partenopeo. Ma un quarto d’ora dopo Martina Santoro per la Lazio fissava il definitivo punteggio sull’1-2. Con questa ennesima vittoria le ragazze di Manuela Tesse mantengono il secondo posto in classifica con un punto di vantaggio su Chieti e Latina. Le partenopee hanno ormai abbandonato ogni speranza di poter recitare un ruolo importante in questo campionato. All’Angelini un CF Chieti in grande spolvero liquida una pericolosa concorrente come la Roma Decimoquarto con il netto risultato di 4-1. Furono 4 anche le reti segnate dalle abruzzesi nel precedente match diretto dall’arbitro Carlo Palumbo di Bari cioè Chieti-Real Colombo finita 4-0. Gara tutta in salita quella delle ospiti romane poiché dopo solo 5 minuti le padrone di casa conducevano già per 2-0 con i gol di Kristrún Rut Antonsdóttir e Rossana Perna, non è stato sufficiente il gol di Emily Nicosia Vinci al 12.mo per le romane perché nel secondo tempo le neroverdi di mister Di Camillo segnavano ancora con Alessia Tagliaferri e Alessandra Gangemi. Vittoria di misura ma importantissima quella del Femminile Latina Calcio in Puglia contro le padrone di casa dell’Apulia Trani e con questo risultato restano attaccate al Chieti e ad un solo punto dal secondo posto. La gara è stata decisa grazie all’unica rete segnata a 20 minuti dalla fine da Veronica Spagnoli per le ospiti laziali. C’è anche da dire che alle pugliesi mancavano due elementi importanti in attacco e anche motivazioni di classifica, ma ciò non sminuisce la buona vittoria delle latinensi. Un pareggio non accontenterebbe nessuna delle due squadre, avevamo detto a proposito della gara del Farsalo tra il  Grifone Gialloverde e la Salento Women e invece la gara si è chiusa nel più classico dei pareggi con le reti rimaste inviolate. Ora il terzo posto per le romane padrone di casa è ancora più lontano, 6 punti, 8 punti addirittura per le ospiti. Sappiamo che siamo quasi al giro di boa e quindi c’è possibilità di recuperare ma il problema è che ci sono già troppo cani intorno all’osso e sembrano non voler mollare la presa. Una partita che non ti aspetti è stata giocata al Trastevere Stadium tra la Real Colombo Femminile e la Femminile Catania con le padrone di casa fanalino di coda a 0 punti e con solo 2 gol fatti e 52 subiti nelle 10 gare precedenti. Ebbene le romane ne hanno segnato addirittura 7 in questa gara lasciando allibite le stesse avversarie siciliane che forse si erano fatte incantare dai numeri lasciando così a casa ogni motivazione. Una batosta che sarà difficilmente digeribile per le ospiti ma che per le rossoblu di mister Savina rappresentano uno stimolo a continuare su questa strada anche se, naturalmente, visto la tipologia di torneo di questa stagione, non cambia nulla in fatto di promozioni o retrocessioni.

Ecco il quadro completo dei risultati della giornata:

Serie B Girone D – Dodicesima giornata – Andata

 0 – 1  Apulia Trani – Femminile Latina Calcio
 4 – 1  CF Chieti – Roma Decimoquarto
 0 – 0  Grifone Gialloverde – Salento Women
 1 – 2  Napoli CF – Lazio Women
 7 – 2  Real Colombo Femminile – Femminile Catania
Riposa: Roma CF

Rinviata a marzo la partita:

04/03/2018  Ore 14:30  Femminile Nebrodi – Virtus Partenope

Classifica
30  Roma CF
25  Lazio Women
24  Femminile Latina Calcio, CF Chieti
21  Roma Decimoquarto
18  Grifone Gialloverde
16  Salento Women
14  Napoli CF
11  Femminile Catania
8  Apulia Trani
4  Femminile Nebrodi(-1)
3  Virtus Partenope(-1), Real Colombo Femminile(+1)

Curiosità:
Maggior numero di Vittorie: Roma CF  (10)
Minor numero di Sconfitte: Femminile Latina Calcio  (1) Roma CF  (1) CF Chieti  (1)
Minor numero di Pareggi: Virtus Partenope  (0) Real Colombo Femminile  (0) Roma CF  (0)
Miglior Attacco: Roma CF  (46 gol fatti)
Miglior Difesa: Roma CF  (5 gol subiti)
Miglior Differenza Reti: Roma CF  (+41)
Minor numero di Vittorie: Virtus Partenope  (1) Real Colombo Femminile  (1) Femminile Nebrodi  (1)
Maggior numero di Sconfitte: Real Colombo Femminile  (11)
Maggior numero di Pareggi: Salento Women  (4)
Peggior Attacco: Virtus Partenope  (6 gol fatti)
Peggior Difesa: Real Colombo Femminile  (54 gol subiti)
Peggior Differenza Reti: Real Colombo Femminile  (-45)
Partita con maggior numero di reti: Giorn. 6.a –  Real Colombo Femminile   011  Roma CF   (11 gol)
Partita con maggior scarto di reti: Giorn. 6.a –  Real Colombo Femminile   011  Roma CF   (11 gol)
Giornata con maggior numero di reti: Giornata 8.a  (27 gol) Giornata 6.a  (27 gol)
Giornata con minor numero di reti: Giornata 9.a  (10 gol)

 

 

Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.