Credit: Stefano Petitti

Ritorno dello spareggio valido per l’ultimo posto in Serie A in campo oggi. A Palma Campania il Pomgiliano riceveva, alle ore 16:30, la Lazio dopo il successo in trasferta, a Formello, per 0-2 di sabato.

In avvio di gara comincia meglio il Pomigliano anche se i primi grattacapi arrivano sponda Lazio, con un tiro dalla distanza di Castiello ed un tiro controllato da Cetinja su Condon nel primo quarto d’ora. Al 18′ il Pomigliano ci prova con Martinez ma Guidi si fa trovare attenta, la stessa punta dopo cinque giri di lancette non trova, invece, lo specchio della porta.
Le padroni di casa ci riprovano al 35′ con Corelli con l’estremo difensore laziale che chiude in angolo. Al 40′ ancora un’occasionissima per il Pomigliano con Martinez chiusa a pochi passi dalla linea di porta, prima che Varriale allontani la minaccia.
La prima frazione sembra volgere al termine ma al 43′ la Lazio passa: Toniolo crossa dalla sinistra con Cetinja che respinge ma Golob non è precisa nel suo intervento che termina nel fondo della rete. Nei tre di recupero Ferrario trova potenza ma non precisione nella sua battuta a rete: si va negli spogliatoi sul parziale di 0-1.

Nella ripresa tentativo in avvio per il Pomigliano con Corelli e Fusini che però non impensieriscono Guidi. Più vicina al bersaglio, al 13′, Gallazzi ma la palla non inquadra lo specchio come succede alla torsione aerea di Bragonzi, al quarto d’ora. Le campane con il passare dei minuti collezionano occasioni e al 20′ Martinez manda di poco fuori il suo destro dalla distanza. Dopo la girandola dei cambi per trovare un’opportunità degna di nota si deve arrivare sino al 35′ quando Bragonzi colpisce al volo dall’interno dei sedici metri ma la palla non inquadra lo specchio come capita dopo altri tre minuti al suo colpo di testa.
Nel finale le biancocelesti alzano il baricentro e Visentin e Toniolo cercano la via del raddoppio ma prima Apicella poi i guantoni di Cetinja sbarrano la strada alle ospiti. Nei sei di recupero l’ex Moraca ci prova da fuori ma Cetinja para, è l’ultima occasione la Lazio vince ma non basta: il Pomigliano, in virtù del successo per 0-2 dell’andata, resta in Serie A.

POMIGLIANO-LAZIO 0-1 (pt 0-1)
Marcatrici:
Golob aut. 43′ pt
POMIGLIANO (4-2-3-1): Cetinja, Rizza, Apicella, Golob (1′ st Passeri), Fusini, Ferrario, Gallazzi (36′ st Battelani), Martinez (45′ st Novellino), Taty (11′ st Rabot), Di Giammarino, Corelli (11′ st Bragonzi).
A disp: Fierro,  Rocco, Sangare, Caiazzo. All: Sanchez.
LAZIO (4-3-3): Guidi, Pittaccio (45′ st Pezzotti), Kakambouki, Varriale, Toniolo, Condon (21′ st Colombo), Castiello (34′ st Palombi), Eriksen Fuhlendorff, Moraca, Visentin.
A disp:  Natalucci, Groff, Falloni, Jansen, Giuliano, Proietti. All: Grassadonia.
Arbitro: Marco Emmanuele (Del Santo Spataru – Piazzini)
Ammonite: Moraca, Castiello
Recupero: 3′ pt – 6’st